Grundig 5040W/3D Motorized – it

Grundig 5040W/3D Motorized

PAGINA IN COSTRUZIONE

Grundig 5040W/3D

 

 

 

Grundig 5040W/3D Motorized

Sono stati prodotti tre modelli di Grundig 4004.
La 4004GW, versione più economica, senza trasformatore di alimentazione e con i filamenti delle valvole alimentati in serie, UL41 finale 4,2 Watt ed un solo altoparlante.
La 4004W (EL41), versione di mezzo, con trasformatore di alimentazione, EL41 finale 3,9 Watt ed un solo altoparlante.
La 4004W (EL12), versione top, con trasformatore di alimentazione, EL12 finale 8 Watt e due altoparlanti.

In questa recensione analizzo naturalmente il modello più prestigioso, la Grundig 4004W (EL12).
Ed inizio la descrizione anticipando la peculiarità più singolare ed interessante di questa macchina: E' perfetta per l'ascolto in Onde Corte.
Infatti oltre ad avere la banda delle Onde Corte suddivisa in tre  sezioni è  una delle rare radio commerciali dotate di stadio amplificatore RF per le bande AM posto prima dello stadio Convertitore/Miscelatore.

Questo apparecchio è particolarmente interessante perchè unisce alcune caratteristiche che ritroviamo in altre radio soltanto singolarmente.
1) Dimensioni compatte per la classe
2) Finiture del mobile al massimo livello di qualità
3) Elevata potenza d'uscita e qualità del suono
4) Grande numero di bande ricevibili

Esaminiamo queste caratteristiche nei dettagli:

1) Dimensioni compatte per la classe: Nonostante fosse insuperato come potenza d'uscita, nella produzione Grundig del 1950/51 le dimensioni sono relativamente compatte. Questo ne favorisce la collocazione in qualsiasi ambiente.
Inoltre i comando sono particolarmente semplici, intuitivi e piacevoli da manovrare. Lapparecchio quindi si presenta con una veste complessivamente molto amichevole ed un alto grado di confidenza si stabilisce subito, al primo impatto.
2) Finiture del mobile al massimo livello di qualità: Le venature del legno sono molto pronunciate e creano un affascinante movimento nella superficie del mobile.
Un'altra accuratezza, costosa e difficile da ottenere e la lavorazione delle cornici chiare che circondano il mobile. Non si tratta di verniciature o di nastri incollati ma di autentici intarsi di legni chiari.
Questa tecnica fu abbandonata dalla stessa Grundig l'anno successivo, a favore di sistemi di riprodurre le cornici molto più semplici ed economici.
3) Elevata potenza d'uscita e qualità del suono: Lo stadio finale è costituito da una eccellente EL12 in Classe A, dotata di un trasformatore d'uscita di notevoli dimensioni a scanso di saturazioni sulle note più basse. La potenza d'uscita è ai massimi livelli della produzione Grundig di quegli anni, parliamo di circa 6W. Questa notevole potenza viene trasformata in una ragguardevole pressione acustica dal generoso altoparlante in Alnico dal cestello in lega pressofusa e dal profilo del cono molto inclinato. Gli acuti infine diventano cristallini, senza mai diventare taglienti, grazie al tweeter elettrostatico di notevoli dimensioni posto a fianco del larga banda.
4) Grande numero di bande ricevibili: La sezione in Modulazione di Ampiezza di questo apparecchio è studiata con particolare accuratezza. Nel '50 nelle Onde Corte e le Medie era presente un gran numero di emittenti grazie alla capacità di coprire grandi distanze proprie di queste lunghezze d'onda.
Nella Grundig 4004W la banda delle Onde Corte è suddivisa in tre sezioni completamente autonome.

Onde Corte 1 che va da 50,8 a 35 mt (5,9 - 8,6 MHz)
Onde Corte 2 che va da 35 a 24 mt (8,6 - 12,5 MHz)
Onde Corte 3 che va da 24 a 16,7 mt (12,5 - 18 MHz)

In questo modo la sintonizzazione su tali bande è molto precisa avendo ciascuna banda l'intera estensione di tutta la scala.
Negli apparecchi prodotti negli anni successivi la banda delle Onde Corte verrà compressa su un'unica scala.
Le Onde Medie sono state suddivise in due sezioni:

Onde Medie 1 che va da 585 a 318 mt (515 - 945 kHz)
Onde Medie 2 che va da 321 a 185 mt (935 - 1620 kHz)

Inoltre prima dello stadio Oscillatore/Convertitore vi è uno stadio Amplificatore RF composto da una EF11. Anche questa soluzione verrà abbandonata negli anni successivi a causa del progressivo aumento dell'importanza della banda FM.

La banda FM va da 87,5 a 100 MHz. L'installazione del dispositivo Bluetooth è quindi altamente consigliata su questo apparecchio.

Tutti questi accorgimenti servivano a far durare questi apparecchi nel tempo. Oggi l'ingegnere che dovesse prevedere questi accorgimenti probabilmente verrebbe immediatamente demansionato o cacciato dall'azienda!

BLUETOOTH
Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

PIATTAFORMA MULTI CONNESSIONE
Ogni radio viene equipaggiata con uno speciale cavo che permette la connessione con qualsiasi sorgente digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Ricevitore Bluetooth integrato - Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.
- Piattaforma Multi Connessione - L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LA STORIA

1945 - Subito dopo la guerra la richiesta di radio riparazioni è molto elevata. Max Grundig costruisce le prime due apparecchiature: il provavalvole Tubatest tube ed il tester Novatest.
1947 - Inizia la vendita di Radio in scatola di montaggio, la Heinzelmann. L'unità è la base del successo, vengono venduti più di 15.000 esemplari.
1950 - Iniziano in Germania le trasmissioni in FM dettando nuove esigenze nel settore delle apparecchiature radio. Grundig lancia la 380W sul mercato.
1952 - Iniziano in Germania le trasmissioni del primo canale TV. Dopo intense ricerche Grundi lancia sul mercato il suo primo TV, l'FS080. Nello stesso anno viene commercializzato il primo registratore portatile, il Reporter 500L.
1956 - Dopo una serie ininterrotta di radio sempre più belle e performanti viene prodotta la Grundig 5080 dotata di un equalizzatore a 5 bande con controllo visivo della curva di equalizzazione.
1965 - Viene aperta una nuova fabbrica a Braga, in Portogallo. Inizia la produzione della fortunatissima serie Satellit, con il modello 205. Questo prodotto segna l'inizio della produzione di ricevitori Grundig multibanda di elevata qualità.
1970 - Inizia la commercializzazione dei diffusori sferici Audiorama 7000 con dodici altoparlanti all'interno di un diffusore sferico.
1976 - Grundig produce il registratore semi-professionale TS 1000.
1980 - Grande successo di due prodotti ai massimi livelli dell'HIFI, il sintonizzatore ST 6000 ed i diffusori Monolith dotati di 22 diffusori dinamici.
1984 - Alla fine di una pesante diminuzione delle vendite Philips aumenta la sua partecipazione in Grundig ed assume la direzione aziendale.
1997 - Philips esce dalla partecipazione in Grundig.
2003 - Vengono avviate le procedure di fallimento dell'azienda.
2008 - Il gruppo turco Koç Holding prende il totale controllo di Grundig Multimedia B.V.

Courtesy of: Grundig

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1954/56

Supereterodina IF 468/10700
11 Circuiti AM
11 Circuiti FM
Gamme d'onda: 1 x Onde Lunghe, 2x Onde Medie, 2 x Onde Corte , 2 x FM

Altoparlanti:
1 largabanda ellittico
1 Tweeter elettrostatico
2 Mid/Tweeter a cono

Dimensioni (LAP): 706 x 444 x 318 mm / 27.8 x 17.5 x 12.5 inch
Peso netto: 20.5 kg / 45 lb 2.5 oz

9 Valvole:
ECC85 EF89 ECC82 EF89 EM85 EBF80 EAA91 EF804 EL12

Grundig 5040W/3D

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni è molto efficiente. Sopra le grandi manopole dei controlli di tono troviamo una scala che si illumina progressivamente indicando l'enfasi data alla banda su cui agiscono.
La manopola del controllo degli acuti è collegata a due funicelle, una per il movimento dell'indicatore della posizione del controllo stesso ed un'altra che variava la posizione della ferrite nei trasformatori MF facendo variare la pendenza della campana del trasformatore stesso. In tal modi si attenuavano/accentuavano i toni acuti già prima dell'arrivo nello stadio amplificatore BF. Il controllo di tono interveniva poi normalmente con il potenziometro sullo stadio amplificatore di tensione.

ANTENNE

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM.
Un lato del dipolo è sfruttato anche per la ricezione delle bande AM.
In FM la sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.
Usando un'antenna esterna per le bande AM la sensibilità è notevole.
Nella foto si vede il dipolo fissato internamente al mobile dell'apparecchio.

Grundig 5040W/3D

CONTROLLO DI SINTONIA E MEMORIA MOTORIZZATA

Il sistema di sintonia è un vero gioiello.
La sintonia può essere azionata manualmente, come in tutti i normali apparecchi, ruotando la manopola di sintonia con l'interruttore della sintonia automatica ruotato verso destra.

Quando invece l'interruttore della sintonia automatica viene ruotato verso sinistra viene memorizzata "meccanicamente" la stazione che si sta ascoltando.
Per esempio ho premuto il tasto UKW2 e sto ascoltando una stazione a 89,90 MHz.
Premendo uno qualsiasi degli altri tasti di sintonia il motore porta l'indice all'ultima stazione ascoltata.
Ripremendo il tasto UKW2 il motore riporta la sintonia esattamente a 89,90 MHz.

Questa operazione può essere ripetuta per qualsiasi stazione sulle bande UKW1, UKW2, MW1, MW2 ed LW.

La memorizzazione meccanica è ottenuta con una serie frizioni, di molle e di tiranti d'acciaio e leve che esigono una accurata taratura.Una volta tarato e lubrificato il sistema meccanico è assolutamente affidabile e rebusto.Non vi è alcun pericolo di slittamento perche le ruote sono dentate e le frizioni sono costituite la flessibili lame d'acciaio di altissima qualità.

Un vero esercizio di ingegneria meccanica.

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico naturalmente è stato sostituito

ALTOPARLANTI

Come indicato nella descrizione iniziale gli altoparlanti sono quattro. Sono posti ai tre lati dell'apparecchio.

Il cono principale è un enorme larga banda ellittico che misura.......... E' costruito in robusta lega ed ha il magnete in Alnico.
Le dimensioni del magnete sono ragguardevoli ad anche il peso dell'intero altoparlante ne tradisce la robustezza.
In effetti deve sopportare il vigore della grossa EL12.
La curvatura del cono è del tipo esponenziale, come si conviene ad un larga banda di altissima qualità.

Il tweeter elettrostatico frontale copre la gamma delle frequenze altissime.
Ai due lati sono presenti due Mid-Tweeter di produzione Grundig, anch'essi molto efficienti.

Il risultato finale è ovviamente un suono potente, con bassi profondissimi e veloci.
La gamma media è anche molto chiara e le voci sono credibili ed in evidenza, mai confuse.
Gli acuti sono brillanti ma dolci, non striduli.

Una musicalità importante per essere una radio.

COMANDI

Grundig 5040W/3D

L'occhio magico, che indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione è collocato nel pannello altoparlanti.
A sinistra si trova il comando del volume (con loudness incorporato).
All'inizio della sua corsa potenziometro ha uno scatto dovuto all'interruttore di accensione.
Andando verso destra troviamo sul display in vetro l'indicatore dei toni bassi.
Troviamo poi la scala delle Onde Lunghe, delle due Onde Medie, delle tre Onde Corte e della banda FM.
Infine si vede dietro al vetro l'indicatore dei toni acuti.
Ancora a destra rimane la manopola del controllo di sintonia.

La prima manopola che si incontra è quella del Volume con loudness incorporato.
Coassiale a questa c'è la manopola di rotazione dell'antenan in Ferrite per le OM e OL.
La posizione dell'antenna in ferrite è visibile, in trasparenza, nella finestrella dell'occhio magico.
Quest'ultimo indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione.
Proseguendo nel display vediamo le scale

Sotto la scala parlante troviamo prima di tutto  la manopola del controllo dei toni bassi:
Poi vediamo la lunga tastiera a pianoforte i cui tasti hanno rispettivamente il seguente scopo:
Ingresso Ausiliario;
Ondel Lunghe
Onde Medie 1, Onde Medie 2
Onde Corte 1, Onde Corte 2, Onde Corte 3
FM,
Infine vi è la manopola del controllo dei toni acuti.

Grundig 5040W/3D

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

IL RESTAURO

LA CONSUETA BELLISSIMA NOTTURNA FINALE
Grundig 5040W/3D

Lascia un commento