highlight – it

RAFFINATEZZE

ALLARGAMENTO BANDA FM A 88-108 MHz

Le radio a valvole prodotte in Germania negli anni 50/60 sono famose in tutto il mondo per la loro eccellente sonorità, la bellezza delle loro finiture, la robustezza ed il loro standard di costruzione senza compromessi.
Purtroppo la banda FM di estende dai  87.5 ai 100 MHz  per cui ricevono solo alcune stazioni.
Dopo attenti studi ed un gran numero di prove siamo stati in grado di allargare la banda ricevibile da 88 a 108 MHz.
Naturalmente abbiamo dovuto ricostruire anche la scala parlante, identica all'originale, fatta con gli stessi materiali e le stesse tecniche, ma con il nuovo intervallo di frequenza.
Il risultato è perfetto. Un apparecchio originale ma con la possibilità di ascoltare qualsiasi stazione in qualsiasi parte del mondo.

Qui sotto i modelli di radio con la banda FM allargata:

graetz sinfonia 4r-221

BLUETOOTH

bluetooth

Normalmente forniamo le nostre radio di un particolare cavo che permette di connetterle a qualsiasi dispositivo digitale (MP3 reader, CD player, iPad, Smartphone, etc.).
Su richiesta possiamo dotare tutti i nostri apparecchi di ricevitore Bluetooth.
Questo permette di comandare le nostre radio da qualsiasi sorgente Bluetooth; in sostanza da qualsiasi dispositivo multimediale.
Diventa così possibile ascoltare qualsiasi web radio, o qualsiasi playlist memorizzata in un media player, o computer, o smartphone.
Usando il microfono dello smartphone la radio dotata di Bluetooth diventa anche un dispositivo vivavoce.
Il Bluetooth ha una portata di circa 10 metri. Poichè i normali muri non sono considerati ostacoli, il dispositivo di controllo della radio può essere anche in un'altra stanza.
Il volume può essere controllato sia dalla radio che dall'unità Bluetooth sorgente. Va regolato il volume della radio al livello desiderato e poi lo si controlla dall'unità Bluetooth sorgente, come fosse un telecomando.
Naturalmente se il volume della radio è al minimo, il controllo da remoto non ha alcuna efficacia.
La procedura di peering è molto semplice, e va eseguita solo la prima volta che si connette un dispositivo sorgente.

LE VARIE FASI DI UN RESTAURO