Imcaradio Pangamma IF121 – it

Imcaradio Pangamma IF121

Imcaradio Pangamma IF121

La Imcaradio Pangamma IF121 fu il primo ricevitore italiano dotato di FM.
Per molti anni l’FM rimarrà un privilegio di pochi, l'elevato costo degli apparecchi e l'unico programma radiofonico disponibile solo nelle principali città italiane ne limitarono la diffusione.
I costruttori si limitarono, almeno all'inizio,
Quasi tutte le Case all’inizio optarono per adattatori da inserire in apparecchi AM o in mobiletti esterni da collegare alla presa fono. I pochi apparecchi completi AM/FM erano spesso doppi, ossia con sezione AM e FM separate fino allo stadio di BF. Ne risultano così delle radio molto complesse con parecchie valvole. La Pangamma ne monta 13 il Giubileo della Watt anche, il Philips BI700 arriva a 14…

Il modello fu progettato anche prevedendo l'esportazione all'estero, infatti la banda di ricezione in FM va da 88 a 108 MHz.
La Pangamma IF121 è il modello più prestigioso di questo produttore che aveva scelto di costruire solo modelli di alta qualità.
Lo stadio finale, per la verità, non è potentissimo, eroga quasi 4 W, ma lavora in classe A ed è supportato da un mobile grande e da un altoparlante efficiente, per cui il risultato sonoro è più che soddisfacente.

Per la rivelazione è stato usato un circuito a discriminatore con doppio diodo e stadio limitatore.

All'interno del mobile sono presenti due telai, uno con l'alimentatore e l'amplificatore di Bassa Frequenza e l'altro con la sezione radio vera e propria.
Questo perchè il telaio della sezione radio era utilizzato anche nei modelli IF142 ed IF194, mentre il telaio della Bassa Frequenza cambiava.

Il mobile è molto solido e non si rilevano vibrazioni o risonanze derivanti dall'altoparlante. E' rivestito con legno di alta qualità e di disegno scelto con cura.
Le dimensioni ed il peso sono "importanti".

La scala parlante è bellissima. Il fondo è a specchio. La numerosità delle bande e delle relative indicazioni grafiche la rendono attraente ed apparentemente complessa.
Ma questa è la sua bellezza.

Imcaradio Pangamma IF121

BLUETOOTH

Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

PIATTAFORMA MULTI CONNESSIONE

Ogni radio viene equipaggiata con uno speciale cavo che permette la connessione con qualsiasi sorgente digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.

Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

Imcaradio Pangamma IF121

LA STORIA

Nel 1932 l'ingegnere Italo Filippa fonda ad Alessandria la IMCA, Industria Meccanica Cartonaggi e Affini, produttrice di scatole di cartone e derivati.

Nel 1935 Filippa, appassionato radioamatore, fonda la IMCA RADIO Spa con l'intento di avviare una produzione di apparecchi di lusso.

L'azienda inoltre si specializza nella costruzione di condensatori variabili e di commutatori di gamma.

L'ing. Filippa brevetta anche una serie di dispositivi che userà nei sui ricevitori, tra cui una sezione RF a tamburo rotante che permette uno spazzolamento estremamente preciso delle frequenze elevando gli apparecchi di sua produzione ad un livello quasi professionale. 

Nel 1936 vengono presentati i modelli IF 65 ed IF 78. (Direi che IF sta per Italo Filippa)

Nel 1937 esce la fortunata serie ESAGAMMA.

Nel 1949 viene presentata la prima serie PANGAMMA. dotata di FM.

L'azienda produrrà anche apparecchiature militari, componenti separati e televisori.

Nel 1960 viene assorbita dalla Radiomarelli che continuò a produrre apparecchi marchiati IMCARADIO, sostiuendo la sigla IF con RID, fino al 1962 quando chiuse definitivamente i battenti.

Imcaradio Pangamma IF121

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione 1949

Gamme d'onda:

Onde medie (OM)
Onde corte (OC1)
Onde corte (OC2)
FM

Tensioni di funzionamento (CA): 110; 125; 160; 220 Volt

1 Altoparlante a larga banda

Materiali Mobile in legno

Dimensioni (LHP) : 700 x 375 x 320 mm / 27.6 x 14.8 x 12.6 inch

Peso netto 10,5 kg

13 Valvole:
6BE6 2x6BA6 6AT6 EM4 6J6 3x6AU6 6AL5 6AQ5 2x6X4

Imcaradio Pangamma IF121

MECCANISMO DI SINTONIA

I meccanismi di sintonia sono due, separati.
- Il primo permette di variare la sintonia delle bande AM, cioè le Onde Medie, Corte e Cortissime.
- Il secondo permette di variare la sintonia della banda FM.
I perni di comando della Sintonia sono coassiali e sono controllati da manopole sul frontale anch'esse coassiali.
Anche gli aghi indicatori sono due, separati, di diversa lunghezza e colorazione.

INDICATORE DI GAMMA

L'Indicatore di Gamma è composta da una serie di lampadine inserite ciascuna all'interno di un condotto luminoso che indicano la Banda che si ha selezionato.
Tutto il frontale evidenzia la ricchezza di particolari e la cura del progetto.

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico è costituito da una EM4 posta nel contro della scala rotonda.
Il risultato è molto elegante.

Imcaradio Pangamma IF121
Imcaradio Pangamma IF121

COMANDI

I comandi sono molto semplici.
Delle due manopole coassiali a sinistra la più grande controlla l'accensione e di controllo d tono.
La più piccola controlla il Volume.
La manopola al centro controlla il commutatore di gamma a tamburo.
Delle due manopole coassiali a destra la più grande controlla la Sintonia FM, la più piccola controlla la Sintonia AM,

LATO POSTERIORE

Nel lato posteriore troviamo l'ingresso per giradischi dotati di testina piezoelettrica e l'ingresso della tensione di rete.

IL RESTAURO

LA CONSUETA, BELLISSIMA NOTTURNA FINALE
Imcaradio Pangamma IF121

Lascia un commento