Categoria: <span>german radios – it</span>

telefunken concertino steuergerät 2380 german radios - it

Telefunken concertino steuergerät 2380 – it

TELEFUNKEN CONCERTINO STEUERGERÄT 2380

TELEFUNKEN CONCERTINO STEUERGERÄT 2380

Intorno alla prima metà degli anni 60 i maggiori produttori tedeschi misero sul mercato, anticipandolo, quelli che chiameremo poi "sintoamplificatori".
Li chiamarono Steuergerät, cioè Unità Elettronica di Controllo.
La Telefunken Concertino Steuergerät 2380 è una di queste apparecchiature.

La Telefunken produsse due linee di steuergerat, uno con i finali in classe A, ed uno con i finali in classe AB.
La Concertino 2380 era quella con i finali in classe A. La Opus 2430, poi Opus 2550, avevano i finali in classe AB.

La Concertino hanno le stesse misure, lo stesso mobile. Le Opus sono più potenti con 7 W per canale, la Concertino ne ha 4 per canale. Ma sono 4W in classe A e questo fa la differenza.

L'altra grande differenza tra le Opus e la Concertino è che le prime nascono con il decoder stereo di serie, nella seconda il decoder era opzionale. Tutte le nostre Concertino sono dotate di decoder stereo.

La valvola finale è la famosa ECL86. Una valvola doppia composta da un triodo che viene usato come preamplificatore, ed un pentodo usato come finale di potenza. E' una valvola usata spesso in amplificatori molto raffinati, come i Bang & Olufsen 608 o lo Scott Stereomaster 200B.
La Concertino 2380 è dotata di trasformatori d'uscita surdimensionati, per evitare che il traferro raggiunga la saturazione.
Così come è surdimensionato l'enorme stadio alimentatore, visibile anche nelle foto.
Il circuito prevede inoltre una controreazione che ne garantisce la linearità.
Lo stadio preamplificatore è dotato di controllo fisiologico del volume e di controlli di tono separati per alti e bassi.
Sono presenti inoltre due equalizzazioni, disinseribili, che enfatizzano ulteriormente i toni Bassi e quelli Acuti.
Molto utili quando l'apparecchio viene accoppiato a diffusori la cui risposta in frequenza non è completamente lineare.

Il suono infine è dolcissimo e preciso, come ci si aspetta. Si percepiscono gli spazi tra le note. Caldo come si conviene ad un apparecchio  a valvole ma addirittura tagliente con diffusori dotati di supertweeter,

La qualità del suono è davvero impensabile per questo tipo di apparecchiature.
Dal momento che il dispositivo è dotato di Bluetooth integrato, è particolarmente adatto per l'ascolto di musica in streaming.
Quest'ultimo è l'uso migliore che se ne può fare, a mio parere.

Bellissimo sintoamplificatore Stereo con stadi finali Single Ended in classe A racchiuso in un prezioso mobile a scomparsa. Un pregiato componente di un impianto vintage HI-FI domestico.

telefunken concertino steuergerät 2380

ALTOPARLANTI SEPARATI
E' possibile collegare qualsiasi diffusore acustico preferibilmente ad alta efficienza.

CONTINUA >

STEREO DECODER
L'apparecchio è dotato del raro Stereo Decoder che permette di ascoltare in stereofonia le trasmissioni FM Stereo.

CONTINUA >

BLUETOOTH
Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

PIATTAFORMA MULTI CONNESSIONE
Ogni radio viene equipaggiata con uno speciale cavo che permette la connessione con qualsiasi sorgente digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Altoparlanti separati - Poter utilizzare diffusori separati  è una possibilità importante per ricevitori stereofonici. In questo modo è possibile accoppiare al ricevitore i diffusori più adatti alle esigenze di spazio, di design o di prestazioni acustiche. I diffusori più adatti sono analizzati in seguito, nella sezione altoparlanti.

- Stereo Decoder - L'apparecchio è dotato di Decoder Stereo integrato. Questo permette di ascoltare in stereofonia le stazioni che usano tale sistema trasmissivo. Molti ricevitori stereofonici non sono dotati di Multiplexer per cui funzionano in stereofonia soltanto quando si seleziona l'ingresso Giradischi/Registratore/Aux. Tali ricevitori, nell'ascolto della radio, inviano ad entrambi i canali lo stesso segnale, per cui l'ascolto è monofonico. Non è il caso della Concertino 2380 che è totalmente stereofonica.

- Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.

- Connessione MultiPiattaforma - Con l'apparecchio viene fornito un cavo adattore di impedenza per connettere qualsiasi sorgente digitale, come Iphone, Smartphone, Computer, CD Player ecc. Questo cavo appositamente costruito adatta le differenti impedenze delle moderne apparecchiature digitali. Inoltre i due canali stereofonici vengono raccolti in un unico flusso senza aumentare il carico dellunità sorgente.

Kaiser Wilhelm II
Telefunken U73b Compressor
Telefunken U73b Compressor
Telefunken V76 in studio

LA STORIA

1903 Il Kaiser Guglielmo II per non concedere il monopolio delle trasmissioni wireless alla inglese Marconi, ordinò alle società, AEG e Siemens, di creare una joint venture per sviluppare la telegrafia senza fili in Germania. Il nome con la quale viene costituita è Gesellschaft für drahtlose Telegrafen mbH

1923 Il nome della compagnia viene modificato in Firmierung in Telefunken, Gesellschaft für drahtlose Telegrafen mbH. Abbreviato in Telefunken, dove Tele sta per Telegrafo e Funken significa "Lampo" nel senso di veloce, immediato.

1930 La produzione si sposta gradatamente da apparecchiature militari e governative a produzione di apparecchi di consumo. In questi anni Telefunken entra nel mercato radio-televisivo, dei registratori e della incisione di dischi.

1930 Poichè le trasmissioni via radio non servivano più solo a trasmettere messaggi telegrafici ma vere trasmissioni di parlato e di musica divenne necessario introdurre il concetto di compressione del suono, per evitare continue variazioni del livello di volume della radio. Telefunken progettò e relizzo il primo compressore per stazioni trasmittenti al mondo, l'U3. L'U73b in figura, evoluzione dei precedenti modelli, permette di cambiare il livello di compressione, il tempo di rilascio ed il tempo di attacco.

1941 Tutte le azioni Telefunken vengo trasferite alla AEG che di fatto diventa l'unico proprietario del marchio Telefunken delle sue fabbriche e dei suoi brevetti.

1948 Alla Conferenza di Copenaghen dove si decise la spartizione delle radiofrequenze delle Onde Medie e Corte del''Europa Centrale la Germania non venne invitata, a causa della guerra recentemente conclusa. Ufficialmente perchè non era ritenuta una nazione tecnologicamente importante.
A causa di ciò la Germania decise di sviluppare le trasmissioni in FM anche accorgendosi che la qualità delle trasmissioni era notevolmente superiore di quelle in AM.
In questa fase Telefunken sviluppa il sistema microfono/amplificazione V72, e le sue evoluzioni, destinate ad essere usate nella totalità delle stazioni emittenti tedesche e buona parte di quelle europee, così come dai più importanti studi di registrazione, quali EMI, Decca, Telefunken ecc.

1955 L'azienda diventa Telefunken GmbH.

1967 Telefunken viene fusa con AEG e il nome della società è diventata AEG-Telefunken.

1970 Una pessima gestione porta l'azienda a perdere continue fette di mercato. AEG inizia ad esternalizzare interi segmenti di business e si susseguono continue riorganizzazioni.

1985 Daimler-Benz AG acquista ciò che rimane della AEG-Telefunken.

1996 Il nome Telefunken viene cancellato e tutte le attività relative ai prodotti audio cessate.

Oggi Il nome della società è stato rinnovato in Telefunken Holding AG e sono responsabili per il nome Telefunken e il suo uso in tutto il mondo.Negli Stati Uniti Telefunken USA aquista il diritto a costruire e commercializzare in tutto il mondo i microfoni originali ed alcune apparecchiature audio con il marchio Telefunken Elektroakustik.
L'azienda originale che ha contribuito a diffondere la musica in tutto il mondo non c'è più.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1963

Superheterodina IF 460/10700 8 Circuiti AM 11 Circuiti FM

Gamme d'onda: LW, MW, SW, FM

Tensioni di funzionamento (CA) 110; 125; 160; 220 Volts

Altoparlanti esterni

Dimensioni (LHD): 650 x 255 x 270 mm

Peso netto: 14 Kg

8 Valvole: ECC85 ECH81 EBF89 EBC91 EM84 ECC83 2 x ECL86

Antenna rotante in ferrite per le bande AM Stadio
Decoder stereo

telefunken concertino steuergerät 2380

ALTOPARLANTI

L'accoppiamento di questo ricevitore con degli altoparlanti ad alta efficienza è perfetto.
Open Baffle, oppure JBL, Altec, Cervin Vega e Jensen.
Anche degli altoparlanti satellite con subwoofer nascosto vanno bene.
Invece il ricevitore non riesce a pilotare diffusori molto duri, come le AR3A e similari.

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Come ogni amplificatore HI-FI all'epoca anche la Concertino 2380 è provvista di controllo dei toni bassi e dei toni acuti separati.
Una caratteristica interessante è che il controllo dei toni acuti inoltre varia la sua efficacia al variare del volume, essendo legato al circuito del loudness.

E' inoltre presente un sistema di correzione della risposta in frequenza è composto da 2 tasti che inseriscono curve di equalizzazione predefinite.
Il tasto BASS che enfatizza i toni bassi ed il tasto Jazz enfatizza le frequenze acute.

ORIENTAMENTO ANTENNA

Dentro il mobile c'è un dipolo per la ricezione della banda FM e le Onde Corte ed una antenna rotante in ferrite per la ricezione delle Onde Medie e Lunghe.
L'antennna in Ferrite può essere ruotata dall'esterno per raccogliere il massimo segnale possibile durante la ricezione delle due bande AM.
Nella foto si vede l'intero meccanismo di rotazione di tale antenna. La sensibilità con le antenne interne è molto buona.
Naturalmente in alcune condizione usando un'antenna esterna si aumenta ulteriormente la sensibilità di ricezione.

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia è interessante e diverso da quello di altri apparecchi di produzione tedesca. L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella FM. Le manopole della sintonia sono due, separate ma coassiali, con su sistemi di cavi e pulegge separati a seconda della banda. Questo tipo di sintonia ha una meccanica molto robusta. Per il mantenimento è sufficiente una pulizia e lubrificazione ogni 10/15 anni.

telefunken concertino steuergerät 2380

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico ovviamente è stato sostituito.

COMANDI

telefunken concertino steuergerät 2380

In posizione verticale, l'Occhio Magico, che indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione.
Poi si trovano i comandi coassiali del Volume (con loudness incorporato) e del Bilanciamento.
Subito sotto si vede la manopola del controllo dei toni Bassi.
Partendo dall'alto troviamo poi le scale delle varie bande.

Sotto ci sono nell'ordine i tasti BASS (enfasi dei toni bassi), STEREO, AUS (spegnimento), LW (Onde Lunghe), MW(Onde Medie), KW(Onde Corte), UKW(FM), INTIM (Riduce il volume di 20 dB), JAZZ(enfasi dei toni acuti).
Vi sono infine le manopole della Sintonia AM/FM coassiali.
Subito sotto si vede la manopola del controllo dei toni Acuti.

telefunken concertino steuergerät 2380

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

LE FASI DEL RESTAURO

THE USUAL AMAZING LAST IMAGE
telefunken concertino steuergerät 2380
saba meersburg W4 enhanced german radios - it

Saba meersburg w4 enhanced – it

SABA MEERSBURG W4 ENHANCED

SABA MEERSBURG W4 ENHANCED

Il modello MEERSBURG W4 è stato costruito dalla SABA nel 1953.
Saba dava il nome delle città tedesche ai modelli dei suoi apparecchi radiofonici.
Con lo stadio finale in Push-Pull la Freiburg è sempre stato il modello di punta della Saba, ma la Meersburg è sempre statain modello di punta con il finale in classe A.
Tuttavia i modelli Meersburg fino alla W5, per vari motivi, hanno caratteristiche che, da alcuni punti di vista, li rendono ancora più interessante della Freiburg.

Questa recensione è anche un po 'speciale.
In realtà, proponiamo questa unità con alcune modifiche che esaltano al massimo le già notevoli prestazioni.
Questa apparecchiatura è stata esposta al pubblico, a Roma nel mese di ottobre 2016 ed è visibile attualmente a Taipei (TW). Una copia può essere ordinato naturalmente.
Come nostra consuetudine tutte le modifiche che noi applichiamo agli apparecchi sono completamente reversibili.

Ma veniamo alle caratteristiche native più interessanti di questo dispositivo.

Sezione audio:
- Fase finale in pura classe A. Come i più moderni amplificatori Hi-End. Una vera religione.
- Altoparlanti concentrici. Come il prestigosi e raffinati Hi-End, Goodmans, Altec, Jensen ecc. L'unico modo per ottenere un'immagine sonora realistica e dettagliata allo stesso tempo.
- Circuito Baxandall sui controlli di tono. Come nelle migliori amplificatori Hi-Fi degli anni successivi. Gli altri produttori usavano configurazioni di controllo più semplici ed economici.

Sezione Radio:
- L'amplificatore FM è un pentodo. Questa scelta costruttiva garantisce una maggiore sensibilità rispetto agli amplificatori triodo successivi. Purtroppo è accompagnato da un rumore elevato intrinseco al tipo di tubo, per cui è richiesta una accurata selezione del tubo stesso.
- Le medie frequenze sono dotate di regolazione dell'accoppiamento. Questo peculiarità permette di calibrare con estrema precisione la pendenza e l'estensione della curva di media frequenza. Normalmente, questo controllo non è presente, ed è fissato dalla fabbrica ad un valore medio.
- Doppio stadio media frequenza. Questa scelta costosa garantisce una elevata sensibilità e selettività.

Conclusioni:
L'estetica è bellissima, dimensioni proporzionate e forme arrotondate. La fiammatura (il disegno delle venature del legno) è scelto con saggezza e gusto. La finitura a specchio con il quale il dispositivo si propone ulteriormente ne esalta la bellezza.
Per la disposizione degli altoparlanti l'apparecchio è adatto ad essere posizionato in una libreria o in una nicchia nel muro.
La qualità del suono è davvero impensabile per questo tipo di apparecchiature.
Dal momento che il dispositivo è dotato di Bluetooth integrato, è particolarmente adatto per l'ascolto di musica in streaming.
Quest'ultimo è l'uso migliore che se ne può fare, a mio parere.

- Altoparlanti Dual Concentric per una perfetta riproduzione dell'immagine sonora.

saba meersburg W4 enhanced

- Nuovo sistema di illuminazione per una perfetta simmetria della retroilluminazione della scala parlante.

saba meersburg W4 enhanced

- Ricevitore Bluetooth integrato.

saba meersburg W4 enhanced

ALTOPARLANTI MAGGIORATI
La posizione ed il tipo di altoparlanti è stato modificato

CONTINUA >

ILLUMINATIONE MIGLIORATA
Abbiamo cambiato il sistema di illuminazione

CONTINUA >

BLUETOOTH
Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

PIATTAFORMA MULTI CONNESSIONE
Ogni radio viene equipaggiata con uno speciale cavo che permette la connessione con qualsiasi sorgente digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Altoparlanti migliorati - I due altoparlanti sono stati modificati ed i loro assi sono stati allineati. E' stato installato un nuovo filtro crossover per migliorare la curva di risposta. Il risultato è un palcoscenico incredibilmente realistico per un'apparecchiatura monofonica. Ed un ascolto monofonico potrebbe rivelare notevoli sorprese. Provare per credere.

- Illuminazione modificata - Il sistema di illuminazione è stato modificato er ottenere una perfetta simmetria dell'illuminazione della scla parlante. Questo modello, così come prodotto dalla Saba, non ha una illuminazione perfettamente simmetrica della scala parlante. Questo non è accettabile. Potete confrontare questa Meersburg con tutte le altre Saba che trovate in internet per vedere immediatamente la differenza.

- Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.

Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

Saba Factory - Villingen - 1960

Saba Factory - Villingen - 1960

LA STORIA

 

Saba è l'acronimo di Schwarzwälder-Apparate-Bau-Anstalt che significa Istituto Ingegneristico di apparati tecnologici della Foresta Nera.
L'azienda viene fondata nel lontano 1835 da Joseph Benedikt con il nome di Jockele - Uhren, ma solo nel 1923 comincia la produzione di componenti per apparecchi radio e l'azienda prende il nome SABA.
Alla fine degli anni 20 SABA spopola con il celebre S35 e negli anni successivi il marchio diventa il secondo produttore tedesco dopo Telefunken.
Durante la guerra SABA produce ovviamente apparecchiature militari e nel 45 l'azienda viene completamente distrutta in un bombardamento.
Nel 47 ricomincia la produzione di radio e SABA si distingue immediatamente per la produzione di avanguardia e di altissimo livello.
Inizia anche le produzione di televisori (il primo TV a colori PAL è un SABA), elettrodomestici ed apparecchiature mediche.
Molti italiani lavorarono alla SABA.
Diventano famosi gli altoparlanti Greencone in Alnico per le loro caratteristiche di linearità, tenuta in potenza, impedenza costante che verranno usati in tutti gli apparecchi HI-FI dell'epoca anche da molti altri costruttori.
Diventano anche famosi gli apparecchi radio con sintonia motorizzata e SABA diventa il marchio di riferimento tedesco, sinonimo di qualità, affidabilità e precisione maniacale.
Negli anni 70 comincia il declino. Per le riviste specializzate dell'epoca avere un apparecchio che non fosse giapponese negli anni 70 significava non avere HI-FI. Negli anni 80 la Thomson rileva la SABA.
Negli anni 90 dietrofront, avere una apparecchio giapponese anni 70 significava non avere HI-FI, si scopre che lavoravano con controreazione del 96% e che un apparecchio con estensione di 0,001 db da 1 a 100 KHz non suona necessariamente bene.
Ci fidiamo poco delle nostre orecchie e troppo di quello che dicono gli altri, non necessariamente in buona fede.
2007, per insolvenza la SABA sparisce dalla joint venture TCL (Cinese) e Thomson (Francese) e cessa di esistere.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1953/54
Supereterodina IF: 472/10700
8 Circuiti AM - 11 Circuiti FM
Gamme d'onda: Onde Medie (OM), Onde Lunghe (OL), Onde Corte (OC), FM (UKW)
Altoparlanti:
1 largabanda ellittico
1 Tweeter
Dimensioni (LHP) : 600 x 385 x 276 mm / 23.6 x 15.2 x 10.9 inch
Peso netto: 14.7 kg / 32 lb 6.1 oz (32.379 lb)
Valvole 11: EF80 EC92 ECH81 EF41 EM71 EAF42 EABC80 EL84
Antenna rotante in ferrite per AM

Saba Meersburg W4 Enhanced

ALTOPARLANTI

Il Diagramma Polare di un altoparlante Dual Concentric.

Questo è un esempio di diagramma polare di un altoparlante coassiale. Le diverse linee colorate indicano l'intensità del suono alle varie frequenze al variare dell'angolo di ascolto. Risulta evidente la direzionalità delle frequenze acute rispetto a quelle basse.
Abbiamo posizionato i due altoparlanti in modo che il miglior effetto sonoro sia abbia ad una distanza compresa tra i 3 ed i 6 metri dall'apparecchio.

Inutile riempirsi di parole, i risultati vanno ascoltati.

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni è molto efficiente. Sopra le grandi manopole dei controlli di tono troviamo una banda che si illumina progressivamente indicando l'enfasi data alla banda su cui agisce.

saba meersburg W4 enhanced

ORIENTAMENTO ANTENNA

Antenna in ferrite rotante con finestra che ne indica la posizione.

L'antenna in ferrite si ruota con la manopola grande dietro alla manopola del volume,

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM ed una antenna in ferrite orientabile per la ricezione AM.

La sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.

Usando un'antenna esterna la sensibilità è notevole.
Questo apparecchio infatti è stato prodotto in un periodo in cui non c'erano molte stazioni radio ed erano molto distanti tra loro.

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia è un'altro gioiello.
L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella di ciascuna delle due bande FM.
Le manopole della sintonia sono due, coassiali, per una robusta meccanica.

saba meersburg W4 enhanced

saba meersburg W4 enhanced

saba meersburg W4 enhanced

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico ovviamente è stato sostituito.

COMANDI

saba meersburg W4 enhanced

Il volume è controllato dalla grossa manopola sulla sinistra, ila compensazione fisiologica è integrata.
Assialmente abbiamo la manopola di controllo dell'orientamento della ferrite.
Andando verso destra vediamo l'Indicatore di Sintonia  la finestra dell'indicatore dei toni bassi.
Sotto si trova la manopola di controllo dei toni bassi.

Di seguito troviamo la scala parlante con le varie bande, FM, Onde Corte, Onde Medie, Onde Lunghe.
Sotto incontriamo i tasti con le funzioni rispettivamente di: Spento, Giradischi, Onde Lunghe, Medie, Corte, FM.
Ancora troviamo la manopola di controllo dei toni acuti con il suo indicatore.
Per ultimo vediamo le manopole della sintonia. La più grande permette la sintonizzazione della banda FM, la più piccola quella delle bande AM.

saba meersburg W4 enhanced

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

LE FASI DEL RESTAURO

THE USUAL AMAZING LAST IMAGE
saba meersburg W4 enhanced
graetz sinfonia 4r-221 german radios - it

Graetz Sinfonia 4R/221 (88 – 108 MHz) – it

GRAETZ Sinfonia 4R/221 (88 – 108 MHz)

GRAETZ SINFONIA 4R/221

Dalla seconda guerra mondiale fino agli anni Sessanta, Graetz è stato considerato uno dei più prestigiosi produttori di radio, anche se non ha mai raggiunto performance di vendita elevati a causa del costo elevato e delle condizioni economiche dell'Europa in quell'epoca.
Gli apparecchi Graetz sono sempre stati apprezzati sia per la loro finitura curata ed elegante ma soprattutto, per la ricerca costante di soluzioni acustiche innovative ed i relativi brevetti.
La SINFONIA 4R/221 è il prodotto di punta della serie più prestigiose tra produzione Graetz nel 1955/1956, l'installazione del Rundstrahl-Raumklang durch Klangkompressor (Surround omnidirezionale con Compressore del suono).
Di seguito il sistema Graetz 4R verrà analizzato approfonditamente, basti dire per ora che alcuni altoparlanti diffondevano il suono attraverso un percorso appositamente progettato che rendeva impossibile localizzare esattamente da dove arrivasse il suono, rendendo l'ascolto esattamente identico in tutti i punti di una stanza.
I toni medio-alti si diffondono in tutte le direzioni attraverso la griglia, che sembra una semplice decorazione, posta nel lato superiore del mobile.

L'effetto che ne deriva è entusiasmante.
Il basso è profondissimo e molto energico grazie all'enorme woofer alloggiato nella parte anteriore del generoso mobile che funziona da ottima cassa armonica.
Gli acuti sono precisi, brillanti e molto dolci.
L'immagine sonora ovviamente è molto estesa, e l'effetto sonoro complessivo è di quelli che fanno innamorare a prima vista, anzi alla prima nota.

Il mobile è molto bello e robusto. Le proporzioni sono molto equilibrate e nelle loro asimmetrie ricordano l'imponenza di un tempio greco, non credo affatto che la cosa sia casuale.
Le rifiniture sono impressionanti, ma questo c'era da aspettarselo.
Tutto è entusiasmante in questo apparecchio, dal secco e deciso rumore meccanico dei tasti, alla gradevole morbidezza dei controlli di tono e di volume, al rassicurante grosso volano che accompagna il movimento della manopola di sintonia.

La sintonia è precisissima e stabile, grazie al doppio stadio di media frequenza

Era e rimane un apparecchio piuttosto costoso, questo può essere veramente l'unico motivo per cui qualcuno potrebbe non desiderare di averlo!

Questo è l'apparecchio con Compressore Sonoro più prezioso prodotto dalla Graetz nel 1954/55

graetz sinfonia 4r-221

ESTENSIONE BANDA FM
La frequenza della banda FM è stata estesa a 88 - 108 MHz

CONTINUA >

BLUETOOTH
Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

CONNESSIONE A DISPOSITIVI DIGITALI
Ogni apparecchio viene dotato di un cavo adattatore per connettere qualsiasi dispositivo digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Banda di Frequenza FM allargata a 88 - 108 MHz. Le radio a valvole prodotte in Germania negli anni 50/60 sono famose in tutto il mondo per la loro eccellente sonorità, la bellezza delle loro finiture, la robustezza ed il loro standard di costruzione senza compromessi.
Purtroppo la banda FM di estende dai  87.5 ai 100 MHz  per cui ricevono solo alcune stazioni.
Dopo attenti studi ed un gran numero di prove siamo stati in grado di allargare la banda ricevibile da 88 a 108 MHz.
Naturalmente abbiamo dovuto ricostruire anche la scala parlante, identica all'originale, fatta con gli stessi materiali e le stesse tecniche, ma con il nuovo intervallo di frequenza.
Il risultato è perfetto. Un apparecchio originale ma con la possibilità di ascoltare qualsiasi stazione in qualsiasi parte del mondo.
Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.
Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

graetz factory

LA STORIA

La Ehrich & Graetz AG fu fondata nel 1866 a Berlino da Albert Graetz (1831-1901) e dal commerciante Emil Ehrich (morto nel 1887) con il nome di "Lampen-Fabrik Ehrich & Graetz OHG" (E & G).
PetromaxNel 1897 l'azienda passa sotto il controllo dei figli di Albert, Max Graetz, e Adolf Graetz. L'azienda cresce rapidamente, e nel 1899 vengono costruiti nuovi complessi industriali a Berlino, negli Stati Uniti, Francia, Regno Unito, e Bombay.
Intorno 1910-1916 Max Graetz sviluppa la famosa lanterna Petromax. Intorno al 1925 la fabbrica produce anche radio e altri apparecchi elettrici chiamati Graetzor.

Altena Graetz FactoryDurante la seconda guerra mondiale, proprio come nella prima guerra mondiale, la società fa parte dell'industria bellica. Con l'uso di lavoratori forzati da Francia, Russia, e nei Paesi Bassi la società fa enormi guadagni.
Alla fine del mese di aprile 1945 la fabbrica viene rivendicato dall'esercito russo.

Nel 1949 l'azienda entra a far parte del programma del "Popolo", "VEB-VolksEigenerBetrieb" e dal 1950 "VEB Fernmeldewerk, Berlin Treptow (RFT)." VolksEigenerBetrieb, significa che la fabbrica era di proprietà del popolo per il popolo.

Nel 1948 Erich, e Fritz Graetz fonda una nuova società a Altena, in Germania nota con il nome Graetz, come successione della azienda di famiglia persa a Berlino. La nuova società produce principalmente radio e TV.
Nel 1961 l'azienda viene poi venduta a standard Elektrik Lorenz (SEL) AG, e dal 1987 è di proprietà della società finlandese Nokia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1955/56
Supereterodina IF: 468/10700
8 Circuiti AM - 12 Circuiti FM
Gamme d'onda: Onde Medie (OM), Onde Lunghe (OL), Onde Corte (OC), FM (UKW)
Altoparlanti:
1 largabanda ellittico
1 medio
2 Tweeters Elettrostatici
Dimensioni (LHP) : 665 x 410 x 306 mm
Peso netto: 15,9 kg
Valvole 7: ECC85, ECH81, EF41,EF41, EABC80, EL84, EM34
Antenna rotante in ferrite per AM

graetz sinfonia 4r-221 main feature

Non molto a che vedere con i modelli Musica e Melodia questo apparecchio è stato progettato per soddisfare le esigenze dei benestanti audiofili dell'epoca.

Il suono di questa radio è eccezionale ancora oggi.
Visto il periodo sto ascoltando il meraviglioso Concerto Grosso in G Minor "Christmas" interpretato dalla NBC Symphony Orchestra - Harmonia Mundi Audiophile Edition. Il lettore è il mio Marantz CD94 MKII inserito nell'ingresso Aufnahme-Magnetophon.
L'ascolto con la Sinfonia è più emozionante di quello fatto con i miei, pur cuciti a mia misura, impianti stereo.

Vediamo di seguito i particolari, cominciando dal sistema di diffusione sonoro.

GRAETZ Sinfonia 4R-221

Il risultato incredibile è che da qualsiasi posizione si ascolti questo apparecchio il suono non cambia, gli acuti sono sempre perfettamente di fronte a noi ed i bassi sempre presenti.

Non è possibile capire se siamo di fronte o di fianco all'apparecchio, lasciandoci una estrema libertà di movimento nella stanza.

La radio, rispetto alla televisione, è bella anche per questo no?
Ci lascia muovere, ci lascia pensare ....

Il gigantesco woofer è fissato sul pannello frontale della Sinfonia.
Questo è coerente con quanto detto sul fatto che i toni gravi sono omnidirezionali e quindi non facilmente localizzabili.

I toni medi ed acuti vengono invece diffusi da un compressore sonoro ricavato da un doppio soffito costruito nel mobile ed opportunamente sagomato internamente.

Il midrange viene fissato direttamente a questo controsoffitto ed il suono viene diffuso in tutte le direzione con l'aiuto di una trappola acustica.

I due tweeter elettrostatici vengono fissati anch'essi al controsoffitto.

Nei modelli inferiori Musica e Melodia il sistema è piuttosto diverso e semplificato.

GRAETZ Sinfonia 4R-221

Il risultato incredibile è che da qualsiasi posizione si ascolti questo apparecchio il suono non cambia, gli acuti sono sempre perfettamente di fronte a noi ed i bassi sempre presenti.

Non è possibile capire se siamo di fronte o di fianco all'apparecchio, lasciandoci una estrema libertà di movimento nella stanza.

La radio, rispetto alla televisione, è bella anche per questo no?
Ci lascia muovere, ci lascia pensare ....

ALTOPARLANTI

Come già detto in precedenza 4R Rundstrahl-Raumklang durch Klangkompressor si traduce in Surround Ominidirezionale attraverso un compressore sonoro.

Vorrei far notare che stiamo parlando di surround nel 1954!!!

Come ormai oggi sanno tutti le note basse per loro natura si diffondono in maniera omnidirezionale nell'ambiente, per cui è piuttosto difficile localizzare un subwoofer ad occhi chiusi.
Gli altoparlanti che diffondono le note acute invece sono estremamente direttivi per cui il loro posizionamento rispetto alla posizione d'ascolto è molto critica, per cui basta spostarsi un poco dalla posizione d'ascolto prevista per perdere parte del messaggio e del dettaglio della parte più alta dell'informazione sonora.

Questo problema è stato affrontato nell'evoluzione degli impianti Hi-Fi con i sistemi più diversi.
La Graetz lo risolse all'epoca in maniera estremamente efficace con il sistema 4R.

 

GRAETZ Sinfonia 4R-221
graetz sinfonia 4r-221 loudspeakers
GRAETZ Sinfonia 4R-221

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni è molto efficiente. Sopra le grandi manopole dei controlli di tono troviamo una banda che si illumina progressivamente indicando l'enfasi data alla banda su cui agisce.

graetz sinfonia 4r-221 aerials

ORIENTAMENTO ANTENNA

Antenna in ferrite rotante con finestra che ne indica la posizione.

L'antenna in ferrite si ruota con la manopola grande dietro alla manopola del volume,

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM ed una antenna in ferrite orientabile per la ricezione AM.

La sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.

Usando un'antenna esterna la sensibilità è incredibile.
Questo apparecchio infatti è stato prodotto in un periodo in cui non c'erano molte stazioni radio ed erano molto distanti tra loro.

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia è un'altro gioiello.
L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella di ciascuna delle due bande FM.
La manopola della sintonia è una sola ma un selettore commuta su sistemi di cavi (tutti di acciaio) e pulegge separati a seconda della banda.

graetz sinfonia 4r-221 control am fm
graetz sinfonia 4r-221 tuning indicator

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico ovviamente è stato sostituito.

COMANDI

graetz sinfonia 4r-221 control panel

A sinistra si trova il comando del volume (con loudness incorporato) ed assialmente a questo il comando di rotazione dell'antenna in ferrite.
Si vede l'indicatore della posizione dell'antenna.
L'occhio magico che indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione.
La scala AM per le Onde Lunghe, Medie, Corte e la scala FM.
Sotto da sinistra troviamo nell'ordine la manopola del controllo dei bassi, i tasti di accensione, giradischi, registratore, i tasti per sintonizzarsi sulle Onde Lunghe, Medie, Corte, FM, la manopola del controllo degli acuti.
Vi è infine la manopola della sintonia, il cui movimento è molto piacevole essendo supportata da un grosso volano.
Assialmente alla manopola di sintonia si trova un selettore per il controllo della selettività in AM.

graetz sinfonia 4r-221 rear side

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

LE FASI DEL RESTAURO

LA CONSUETA BELLISSIMA NOTTURNA FINALE
graetz sinfonia 4r-221