Tag: <span>graetz</span>

Graetz 162W 162w - it

Graetz 162W – it

GRAETZ 162W

GRAETZ 162W

La recensione di della Graetz 162W è diversa da tutte le recensioni pubblicate fino ad oggi.

A partire da questa le recensioni saranno accompagnate da una sezione di misure con grafici de misurazioni tecniche dei parametri più importanti.
Non esiste niente di simile da nessuna parte, che io sappia. Nemmeno i produttori stessi dettagliavano a questo livello le caratteristiche tecniche dei loro apparecchi.
Questa nuova sezione è stata pensata per un confronto oggettivo dei diversi apparecchi.
Per evitare di interpretare in maniera non corretta le misurazioni è veramente molto importante, la prima volta, leggere con attenzione le avvertenze.

Quando è stato deciso di restaurare e testare la Graetz 162W le aspettative erano piuttosto alte. La 162W infatti differisce dalla 163W, modello top della produzione Graetz nel 1952, solo per la valvola finale, uno dei due altoparlanti ed altri particolari minori. Inoltre entrambi questi apparecchi hanno delle soluzioni circuitali molto interessanti che conferiscono loro una sonorità molto caratteristica.
Innanzitutto sono entrambe dotate di un altoparlante elettrodinamico e di un altoparlante magnetodinamico. L'altoparlante magnetodinamico (con magnete permanente) , di diametro più piccolo, ha una estensione maggiore verso le frequenze medie ed acute. L'altoparlante elettrodinamico ha una notevole estensione verso le frequenze medio basse. I due altoparlanti sono collegati in serie, non vi è una rete di crossover tra i due, la separazione delle frequenze è affidata alle caratteristiche meccaniche degli altoparlanti stessi. Entrambi verranno analizzati nel dettaglio nella sezione specifica.

La sezione FM è anch'essa molto particolare. La sezione amplificatrice ad Alta Frequenza è stata affidata ad un pentodo a mu-variabile EF80. La stessa valvola viene usata contemporaneamente come preamplificatore di Bassa Frequenza. Nello schema a fianco è evidenziato in blu in circuito a Alta Frequenza ed in rosso quello ad Bassa frequenza.

La Sezione Amplificatore è affidata ad un pentodo EL41 polarizzato per lavorare in Classe A.
Il potenziometro di Volume è dotato di presa per la correzione fisiologica. Come noto infatti quando si ascolta a volume molto basso le note basse e quelle acute non vengono percepite con la stessa intensità sonora delle note medie, che appaiono nettamente in prevalenza.
La correzione fisiologica di volume modifica la risposta dello stadio preamplificatore in modo speculare alle curve di Fletcher–Munson. Questo permette di mantenere costante la percezione delle note estreme dello spettro audio udibile anche a bassi livelli di volume. Il Controllo di toni , alti e bassi separati, è inserito nella rete di controreazione.

Conclusioni: Dalla Graetz 162W ci si attendeva un suono caldo e pastoso, e questa è addirittura la sua caratteristica più evidente. L'assenza di un vero tweeter rende necessario enfatizzare i toni acuti per avere una risposta equilibrata. Il controllo dei toni acuti risolve efficacemente il problema. L'efficienza dei due altoparlanti e la distorsione molto contenuta regalano a questa radio una voce potente nonostante la limitata potenza a disposizione. La sintonia è molto stabile. L'interfacciamento con fonti esterne, lettori CD, Bluetooth ecc. è privo di qualsiasi problema. La sua forma aggraziata, la scelta e la lavorazione del legno e la sua musicalità ne fanno un apparecchio godibilissimo ed affidabile.

Graetz 162W

Graetz 162W

Le registrazioni effettuate con la Graetz 162W sono tutte dedicate agli albori del Jazz. L'ascolto di questi brani, con questo apparecchio, è stato particolarmente entusiasmante, vista la dominanza di toni medi e voci. Le vecchie registrazioni hanno sfoderato un fascino inconsueto vale la pena di ascoltarle.

Il primo brano è una delle prime e più caratteristiche ballate negro-americane Frankie and Albert nella famosa interpretazione di Huddie Ledbetter.
Leadbelly, nome d'arte di Ledbetter che gli deriva da un proiettile mai estratto dalla pancia, ebbe una vita molto movimentata. Dal 1910 al 1930 venne arrestato più volte, nel Texas e nella Lousiana, per rissa, tentato omicidio, per aver messo incita ragazze.
Negli ultimi anni della sua tumultuosa vita arriva finalmente un buon successo in ambito musicale portandolo anche ad una tournée in Europa.
http://www.leadbelly.org/
La ballata parla di Frankie, una donna brava e devota e del suo amante, Albert, spiantato e violento, che la tradisce. La lunga ballata parla della vendetta di Frankie che lo uccide sparandogli e che dopo aver chiesto perdono alla madre di Albert viene condannata alla sedia elettrica.
La storia fa riferimento ad un fatto realmente accaduto nel 1899 nel Missouri tra Frankie Baker (22 anni) e Allen (Albert) Britt (17 anni).

Il secondo brano è una registrazione Pianola Roll del conosciutissimo Maple leaf Rag, suonato da Scott Joplin.
Questa registrazione su Roll per pianoforte, che si pensava perduta, è stata trovata su Ebay montata su un riproduttore sbagliato. Il rotolo perforato è stato restaurato e la registrazione è disponibile liberamente su youtube.
La guerra di secessione è finita da tre anni, miseria, fame, ribellioni, sono anni duri negli States. C'è bisogno di musica allegra per risollevare gli animi ed il Ragtime arriva al momento giusto.Nata come musica colta, difficile da eseguire trova in Joplin il suo massimo esponente. Nato nel Texas aveva iniziato suonando nei locali malfamati del Missouri fino a trasferirsi a New York.
Il Ragtim si sviluppa in quattro temi di sedici battute secondo lo schema AABBACCDDL La bellezza del brano proposto sta del ritmo sincopato suonato con la mano destra accompagnato dal tempo in 2/4 non sincopato suonato dalla mano sinistra. Per M.Stearns, in "The story of Jazz" la mano sinistra si ispira al ritmo di marcia di scuola europea, la destra al modo di suonare il Banjo dei musicisti di colore del sud.

Un musicista bianco di New Orleans che merita di essere ricordato è Paul Mares.
Il terzo ed il quarto brano che propongo sono il suo celebre foxtrot "She's Cryin' For Me" nella versione originale di Mares e nella interpretazione della Au Brothers Jazz Band.
Paul Mares si trasferisce a Chicago nel 1919, crea la famosa New Orleans Rhythm Kings. L'orchestrina era costituita in gran parte da immigrati bianchi da New Orleans, Suonavano a Friar's Inn, nel cuore della Chicago bianca, locale frequentato da gangster del calibro di Al Capone. Mares ebbe il merito di portare a Chicago l'anima musicale di New Orleans.

I fratelli Au devono il loro talento musicale allo zio, trombonista della High Sierra Howard Miyata. La qualità dell'esecuzione e degli arrangiamenti restituiscono a questa musica del secolo scorso la freschezza ed il brio che la caratterizzavano ai sui esordi. La registrazione proposta ha i pregi ed i difetti delle registrazioni fatte dal vivo.

BLUETOOTH

Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

CONNESSIONE A DISPOSITIVI DIGITALI

Ogni apparecchio viene dotato di un cavo adattatore per connettere qualsiasi dispositivo digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.
Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

Graetz Sinfonia 522

 

graetz factory

 

LA STORIA

La Ehrich & Graetz AG fu fondata nel 1866 a Berlino da Albert Graetz (1831-1901) e dal commerciante Emil Ehrich (morto nel 1887) con il nome di "Lampen-Fabrik Ehrich & Graetz OHG" (E & G).
PetromaxNel 1897 l'azienda passa sotto il controllo dei figli di Albert, Max Graetz, e Adolf Graetz. L'azienda cresce rapidamente, e nel 1899 vengono costruiti nuovi complessi industriali a Berlino, negli Stati Uniti, Francia, Regno Unito, e Bombay.
Intorno 1910-1916 Max Graetz sviluppa la famosa lanterna Petromax. Intorno al 1925 la fabbrica produce anche radio e altri apparecchi elettrici chiamati Graetzor.

Altena Graetz FactoryDurante la seconda guerra mondiale, proprio come nella prima guerra mondiale, la società fa parte dell'industria bellica. Con l'uso di lavoratori forzati da Francia, Russia, e nei Paesi Bassi la società fa enormi guadagni.
Alla fine del mese di aprile 1945 la fabbrica viene rivendicato dall'esercito russo.

Nel 1949 l'azienda entra a far parte del programma del "Popolo", "VEB-VolksEigenerBetrieb" e dal 1950 "VEB Fernmeldewerk, Berlin Treptow (RFT)." VolksEigenerBetrieb, significa che la fabbrica era di proprietà del popolo per il popolo.

Nel 1948 Erich, e Fritz Graetz fonda una nuova società a Altena, in Germania nota con il nome Graetz, come successione della azienda di famiglia persa a Berlino. La nuova società produce principalmente radio e TV.
Nel 1961 l'azienda viene poi venduta a standard Elektrik Lorenz (SEL) AG, e dal 1987 è di proprietà della società finlandese Nokia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1952
Supereterodina IF: 472/10700
7 Circuiti AM - 9 Circuiti FM

Gamme d'onda: Onde Medie (OM), Onde Lunghe (OL), Onde Corte (OC), FM (UKW)

Altoparlanti:
1 largabanda elettrodinamico
1 largabanda magnetodinamico

Dimensioni (LHP) : 620 x 384 x 305 mm / 24.4 x 15.1 x 12 inch
Peso netto: 15.5 kg / 34 lb 2.3 oz

Valvole 9: EF80 EC92 ECH81 EF41 EM34 EAF42 EB41 EL41 AZ11

Graetz 162W

CARATTERISTICHE TECNICHE MISURATE

IMPORTANTE PREMESSA
(da leggere con attenzione almeno la prima volta)

  1. Le misure che seguono sono state eseguite allo scopo di confrontare, dal punto di vista elettrico, gli apparecchi che via via verranno recensiti in questo sito. Non è possibile fare un confronto con le misurazioni effettuate da altri laboratori su altri apparecchi. La strumentazione e le condizioni di misura sono probabilmente molto diversi.
  2. La strumentazione impiegata per le misurazione è obsoleta e non professionale. Riteniamo non sia necessaria una strumentazione più precisa a causa delle tolleranze del sistema uditivo umano. Distinguere una distorsione dell'1% da una del 1,1% o 1,001% ha senso solo dal punto di vista elettrico. Probabilmente nessuno ad orecchio può sentire la differenza. Solo un bambino e pochissimi fortunati possono percepire la differenza tra una curva di risposta lineare fino a 16 KHz ed una fino a 20 kHz.
  3. La percezione del suono dipende da molti fattori, l'età dell'ascoltatore, l'ambiente di ascolto, quanto si presta quel genere musicale ad essere riprodotto, le aspettative dell'ascoltatore, la sua abitudine all'ascolto, la sua conoscenza e molti altri fattori, oltre naturalmente alla qualità della catena di riproduzione. Non c'è quindi una relazione diretta ed univoca tra i risultati delle misure effettuate e la piacevolezza d'ascolto di un determinato apparecchio.

BANDA PASSANTE

La Curva della risposta in frequenza è stata rilevata su carico resistivo misurando la tensione efficace alle diverse frequenze e convertendo i risultati in DB

La linea BLU indica la banda passante con i potenziometri di tono in posizione lineare.
La linea ROSSA indica la banda passante con i potenziometri di tono in posizione di massima esaltazione

La banda passante è stata misurata su carico resistivo. Non tiene conto quindi delle deformazioni derivanti dal carico induttivo degli altoparlanti e della risposta meccanica degli stessi.

POTENZA RMS

Consideriamo come Potenza Massima il quadrato della minore tra le tensioni RMS misurate alle tre frequenze campione diviso la resistenza di carico.
Le condizioni di misura sono le seguenti:
- frequenze campione, 100, 1000, 10.000 Hz
- carico resistivo di 8 ohm
- distorsione minore o uguale a 1%.
Lo strumento di misura fornisce direttamente il valore RMS.

La potenza RMS misurata è di 3,4 W

Misura della potenza a 1000 Hz

Graetz 162W Graetz 162WGraetz 162W  Graetz 162W

Misura della potenza a 100 Hz

Graetz 162W Graetz 162W

Misura della potenza a 10.000 Hz

Graetz 162W Graetz 162W

La potenza può raggiungere picchi più elevati ma la forma d'onda inizia a deformarsi a causa dell'avvicinarsi ai valori di saturazione dell'amplificatore

Graetz 162W Graetz 162W

Graetz 162W

DISTORSIONE DI INTERMODULAZIONE %

La Distorsione di Intermodulazione è stata misurata con lo standard SMPTE e potenza di erogazione misurata di 1W RMS.
Le due misure sono state eseguite modulando l'onda sinusoidale base di 50 Hz con una sinusoide frequenza di 1080 Hz e poi con una sinusoide a 10400 Hz, con una ampiezza in rapporto di 1/4 rispetto alla sinusoide di base.
La tensione di uscita è stata mantenuta intorno ai 2,83V su un carico di 8 ohm.

La Distorsione di Intermodulazione (IM%) misurata è di 0,8%

 

Misura IM% a 1000 Hz

Graetz 162W

Misura IM% a 10.000 Hz

 

Graetz 162W

Graetz 162W

Graetz 162W

ALTOPARLANTI

Gli altoparlanti di questa radio sono una delle caratteristiche più interessanti e peculiari di questo apparecchio.

Il più grande dei due misura 24 cm circa di diametro ed è di tipo elettrodinamico. Anzichè avere un magnete permanente, come tutti gli altoparlanti a cono moderni, la parte statica chiamata bobina di campo, dentro la quale scorre la bobina mobile che fa muovere il cono, è costituita da un elettromagnete. Un avvolgimento di filo finissimo il quale, quando percorso da corrente, diventa un magnete.
Nell'altoparlante in questione, marchiato Graetz modello BV8191, l'avvolgimento è costituito da 11.000 spire di filo di rame da 0,18 mm. La resistenza statica dell'avvolgimento è di 950 ohm.
L'avvolgimento della bobina di campo essendo collegato tra i due condensatori di filtro del circuito di alimentazione funziona anche da induttore del filtro LC, riducento in tal modo notevolmente il ripple all'uscita del secondo condensatore di filtro.
Da ultimo, si può vedere nelle foto che questo altoparlante ha nel cono una piegatura concentrica. Questa ha due funzioni. La prima è di rinforzo del cono per cui può essere usata una membrana più sottile e leggera che permette una risposta più pronta ed un'inerzia minore. La seconda è un isolamento meccanico tra la parte centrale del cono e la parte esterna. La parte centrale del cono è quella che riproduce gli acuti, che in questo modo è più elastica rispetto all'intero cono, permettendo una estensione verso l'alto della risposta in frequenza.

Il secondo altoparlante è un Isophon P18/19/105 con magnete permanente, 18 cm di diametro, ed una risposta in frequenza che si stende da 90 a 10.000 Hz entro 3 dB.
Collegato in serie all'altoparlante maggiore si occupa di rinforzare in generale tutta la banda e soprattutto di estendere verso l'alto la risposta dell'intero sistema.
Si tratta di un altoparlante con cono abbastanza leggero, con magnete in Alnico ed una densità di flusso magnetico di 10.500 Gauss. L'altoparlante è molto dinamico e ad alta efficienza. Le caratteristiche complete sono indicate nella tabella.

Graetz 162W Graetz 162W

COMMUTATORE DI RISPARMIO OCCHIO MAGICO

Tirando la manopola si aziona un commutatore che dimezza la tensione anodica di tutte le valvole. In questo modo si ha una diminuzione della luminosità dell'occhio magico ed una diminuzione dell'usura di tutte le valvole. Anche la potenza erogata viene diminuita e questo permette una migliore gestione del controllo di volume ai bassi livelli. Infatti con la stessa escursione angolare che normalmente permette di andare dal livello più basso a quello più alto, con la tensione anodica e quindi anche la potenza dimezzata, il potenziometro permette di andare da zero a circa metà volume, diventando più facile da regolare. Questa funzione è utile soprattutto nell'ascolto notturno.

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni è molto efficiente. Sopra le grandi manopole dei controlli di tono troviamo una banda che si illumina progressivamente indicando l'enfasi data alla banda su cui agisce.

BASS MAX

Graetz 162W

BASS FLAT

Graetz 162W

BASS MIN

Graetz 162W

TREBLE MIN

Graetz 162W

TREBLE FLAT

Graetz 162W

TREBLE MAX

Graetz 162W

Graetz 162W

ORIENTAMENTO ANTENNA

Antenna in ferrite rotante con finestra che ne indica la posizione.

L'antenna in ferrite si ruota con la manopola grande dietro alla manopola del volume,

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM ed una antenna in ferrite orientabile per la ricezione AM.

La sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.

Graetz 162W

Graetz 162W

INDICATORE DI SINTONIA

 

 

L'occhio magico ovviamente è stato sostituito.

COMANDI

Graetz 162W

1 - Il comando del volume (con loudness incorporato) - Commutatore Alta/Bassa tensione anodica
2 - Comando di rotazione dell'antenna in ferrite.
3 - L'occhio magico che indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione.
4 - Indicatore della posizione del controllo dei bassi
5 - La manopola del controllo dei bassi
6 - Tasto di Spegnimento
7 - Ingresso ausiliario (Giradischi, CD, Bluetooth)

8 - Onde Lunghe
9 - Onde Medie
10 - Onde Corte
11 - FM
12 - Indicatore della posizione del controllo dei toni acuti
13 - La manopola del controllo degli acuti.
14 - La manopola della sintonia, il cui movimento è molto piacevole essendo supportata da un grosso volano.

Graetz 162W

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Ingresso giradischi
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

LE FASI DEL RESTAURO

LA CONSUETA BELLISSIMA NOTTURNA FINALE
Graetz 162W
Graetz Melodia 14F german radios - it

Graetz Melodia 14F – it

GRAETZ MELODIA 14F

GRAETZ MELODIA 14F

Graetz Melodia 14F

La Graetz Melodia 14F si distingue immediatamente dagli altri apparecchi prodotti nella metà degli anni 60 dalla prestigiosa marca di Berlino per il look modernissimo che faceva largo uso di metalli e plastiche.
Questo interessante esperimento di design lo si ritrova, oltre che sulla Melodia 14F, solo sul modello Stereo Unit 250.
Confrontando, nelle foto a destra, il modello Melodia 1118 finita di produrre solo l'anno prima e la Melodia 14F , non si può non rimanere impressionati dall'incredibile evoluzione stilistica dei due apparecchi.

Da sempre i prodotti Graetz sono stati caratterizzati da design ricercato e curatissimo, ma negli anni '60 c'è stata una vera e propria accelerazione anticipando uno dei più grandi movimenti creativi degli anni 70 conosciuto sotto il nome di "Space Age".
Dalla famosissima "Ball Chair" del grande designer Finlandese Eero Aarnio, alla Lampada Eclisse dell'italiano Vico Magistretti.
La Space Age sperimenta nuovi materiali e questo rende possibile esplorare forme nuove, precedentemente difficili da realizzare.
Molte aziende realizzano in quegli anni degli insuperati "oggetti" tecnologici oggi molto ricercati.
Tra i produttori di apparecchiature tecnologiche cito solo, oltre naturalmente alla Graetz con la Melodia 14F Stereo Unit 250, la Grundig con la serie di diffusori acustici HI-FI sferici AudioRama e l'italianissima Brionvega con la sua Tv Algol e la Radio cubo.

Nel 64 Charles Mingus lascia il contrabbasso per registrare l'album "Mingus Plays Piano", debuttano i "The Velvet Underground", e "The Who", in Italia si forma il gruppo "I giganti" e concludo la recensione rubandogli il loro grido di battaglia - Mettete dei fiori nei vostri cannoni ...

La Sezione Amplificatore è composta da una EL84 in classe A per ciascun canale, pilotata da una sezione del doppio triodo ECC83.
Il potenziometro di Volume è dotato di presa per la correzione fisiologica. (Giallo). Come noto infatti quando si ascolta a volume molto basso le note basse e quelle acute non vengono percepite con la stessa intensità sonora delle note medie, che appaiono nettamente in prevalenza.

Il Controllo di bilanciamento (Blu) è inserito tra i due canali all'uscita del preamplificatore.

La Rete di Controreazione (Rosso) è stata progettata per ridurre la distorsione ed equalizzare la risposta in frequenza dell'apparecchio. Infatti l'apparecchio è dotato di autonomi altoparlanti per ciascun canale. Questi altoparlanti pur essendo a larga banda e di ottima qualità non sono in grado di riprodurre fedelmente l'intera banda udibile. la loro risposta in frequenza infatti decade agli estremi, in particolare quello basso. Il circuito di controreazione compensa le cadute di efficienza dei diffusori ai due estremi della frequenza. Il risultato è una risposta sorprendentemente lineare su una banda di frequenze molto estesa. Non ci si aspetta un suono del genere da diffusori così piccoli, e questo è il modo in cui è stato ottenuto.

Anche la Sezione Radio è molto curata.
La caratteristica più interessante è l'elevata selettività di questo apparecchio dovuta al doppio stadio di Media Frequenza. Infatti sono visibili nelle foto i due pentodi EF89 ed i numerosi trasformatori MF.
In FM è stato implementato addirittura un ulteriore trasformatore accordato all'interno del convertitore per rendere ancora più stabile ed insensibile ai disturbi la ricezione di queste frequenze.

 

 

 

Graetz Melodia 14F

 

 

Graetz Melodia 14F

 

 

BLUETOOTH

Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

CONNESSIONE A DISPOSITIVI DIGITALI

Ogni apparecchio viene dotato di un cavo adattatore per connettere qualsiasi dispositivo digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.
Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

Graetz Sinfonia 522

 

graetz factory

 

LA STORIA

La Ehrich & Graetz AG fu fondata nel 1866 a Berlino da Albert Graetz (1831-1901) e dal commerciante Emil Ehrich (morto nel 1887) con il nome di "Lampen-Fabrik Ehrich & Graetz OHG" (E & G).
PetromaxNel 1897 l'azienda passa sotto il controllo dei figli di Albert, Max Graetz, e Adolf Graetz. L'azienda cresce rapidamente, e nel 1899 vengono costruiti nuovi complessi industriali a Berlino, negli Stati Uniti, Francia, Regno Unito, e Bombay.
Intorno 1910-1916 Max Graetz sviluppa la famosa lanterna Petromax. Intorno al 1925 la fabbrica produce anche radio e altri apparecchi elettrici chiamati Graetzor.

Altena Graetz FactoryDurante la seconda guerra mondiale, proprio come nella prima guerra mondiale, la società fa parte dell'industria bellica. Con l'uso di lavoratori forzati da Francia, Russia, e nei Paesi Bassi la società fa enormi guadagni.
Alla fine del mese di aprile 1945 la fabbrica viene rivendicato dall'esercito russo.

Nel 1949 l'azienda entra a far parte del programma del "Popolo", "VEB-VolksEigenerBetrieb" e dal 1950 "VEB Fernmeldewerk, Berlin Treptow (RFT)." VolksEigenerBetrieb, significa che la fabbrica era di proprietà del popolo per il popolo.

Nel 1948 Erich, e Fritz Graetz fonda una nuova società a Altena, in Germania nota con il nome Graetz, come successione della azienda di famiglia persa a Berlino. La nuova società produce principalmente radio e TV.
Nel 1961 l'azienda viene poi venduta a standard Elektrik Lorenz (SEL) AG, e dal 1987 è di proprietà della società finlandese Nokia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1966/68
Supereterodina IF: 460/10700
6 Circuiti AM - 10 Circuiti FM

Gamme d'onda: Onde Medie (OM), Onde Lunghe (OL), Onde Corte (OC), FM (UKW)

Altoparlanti:
2 largabanda ellittici

Dimensioni (LHP) : 750 x 225 x 190 mm / 29.5 x 8.9 x 7.5 inch
Peso netto: 10 kg / 22 lb 0.4 oz

Valvole 7: ECC85, ECH81, EBF89, ECC83, EMM803, 2xEL84

Graetz Melodia 14F
Graetz Melodia 14F

ALTOPARLANTI

Gli altoparlanti sono due Lorez LP 1318/19/105 AF  con magnete in Alnico. Sono molto efficienti. I 4 Watt di ciascuno dei due canali viene trasformato così in una notevole pressione acustica.
Per un ascolto a volume "normale", non fastidioso, la manopola viene posizionata ad ore 11.
La potenza sonora quindi è abbondantemente sufficiente per sonorizzare anche ambienti di medie dimensioni.

In tal modo la risposta dinamica è molto pronta, ed i bassi sono frenati ma molto presenti.
Questa caratteristica permette di sfruttare appieno l'ingresso AUX con file digitali lossesless o CD fornendo una riproduzione brillante e ricca di dinamica.

Graetz Melodia 14F

TASTI DI EQUALIZZAZIONE - CONTROLLI DI TONO

In linea con le più moderne tendenze (dell'epoca) vi è un unico tasto di equalizzazione, il tasto Sprache (Voce) che attenua le frequenze basse ed acute rendendo più intellegibile le trasmissioni dove prevale il parlato.

Ai lati troviamo le due manopole di controllo dei toni.

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia piuttosto complesso nella costruzione ma semplicissimo nell'uso.
L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella di ciascuna delle due bande FM.
La manopola della sintonia è una sola ma un selettore commuta su sistemi di cavi e pulegge separati a seconda della banda.

Graetz Melodia 14F

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico ha una doppia funzione.
La sezione di sinistra (Rosa) indica che la stazione ricevuta sta trasmettendo in stereofonia.
La sezione di destra (Verde) indica la perfetta sintonia della stazione ricevuta.

COMANDI

Graetz Melodia 14 F

A sinistra dall'alto:
- L'occhio magico che indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione e la presenza di una stazion stereo.
- Il comando del volume (con loudness incorporato)
- Assialmente a questo il bilanciamento.
- La manopola del controllo dei bassi
Al centro:
La scala AM per le Onde Lunghe, Medie, Corte e la scala FM.
A destra dall'alto:
La manopola della sintonia, il cui movimento è molto piacevole essendo supportata da un grosso volano
La manopola del controllo degli acuti.

La tastiera:

AUS – Spegnimento
STEREO - Stereo/Mono
TA - Giradischi
TB (TA+LW) - Registratore
LW - Onde Lunghe
MW - Onde Medie
KW - Onde Corte
UK - FM
SPREACHE - Voce

Graetz Melodia 14F

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni, con possibilità di escludere l'altoparlante interno a seconda di come viene inserita la spina DIN.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

LE FASI DEL RESTAURO

LA CONSUETA BELLISSIMA NOTTURNA FINALE
Graetz Melodia 14F
Graetz Sinfonia 422 422 - it

Graetz Sinfonia 422 – it

GRAETZ Sinfonia 422

GRAETZ SINFONIA 522

Dalla seconda guerra mondiale fino agli anni Sessanta, Graetz è stato considerato uno dei più prestigiosi produttori di radio, anche se non ha mai raggiunto performance di vendita elevati a causa del costo elevato e delle condizioni economiche dell'Europa in quell'epoca.
Gli apparecchi Graetz sono sempre stati apprezzati sia per la loro finitura curata ed elegante ma soprattutto, per la ricerca costante di soluzioni acustiche innovative ed i relativi brevetti.
La serie Sinfonia è la più prestigiosa tra produzione Graetz con stadio finale in classe A.
Tra queste la SINFONIA 522 è l'ultima dotata di Raumklang mit Schallkompressor  (Surround sonoro con Compressore). I modelli successivi, certamente per questioni economiche, verranno privati di questo geniale, ma costoso, sistema di diffusione del suono.

Lo Schallkompressor verrà descritto approfonditamente più avanti, nella pagina, basti dire per ora che alcuni altoparlanti diffondevano il suono attraverso un percorso appositamente progettato che rendeva impossibile localizzare esattamente da dove arrivasse il suono, rendendo l'ascolto esattamente identico in tutti i punti di una stanza.

I toni medio-alti si diffondono in tutte le direzioni attraverso la griglia, che sembra una semplice decorazione, posta nel lato superiore del mobile.

L'effetto che ne deriva è entusiasmante, una dolcezza dei toni acuti derivante dal tweeter a cono anteriore, unita ad una profondità del basso provocata dai muscoli dei due grossi woofer, con una ampiezza dell'immagine sonora, derivante dal supertweeter compresso a flauto, che non ha eguali in apparecchi monofonici.
Non parlo di alta fedeltà naturalmente, ma di gradevolissimo rapimento sonoro.

La Graetz aveva 4 linee di apparecchi con ShallKompressor:
- la Musica (la più piccola, 1 woofer, 1 mid, 1 tweeter)
- la Melodia (la media, 2 woofer, 1 mid, 1 tweeter)
- la Sinfonia (la grossa, 2 woofer + grandi, 1 mid ellittico, 1 tweeter + grande)
- la Fantasia (come la Sinfonia ma con finali 2 EL95 al posto di una EL84)

Grandi radio, dal suono piacevolissimo, da ascoltare per ore.

 

Questo è l'apparecchio con Compressore Sonoro esteticamente più bello prodotto dalla Graetz nel 1958

Graetz Sinfonia 522

 

ESTENSIONE BANDA FM
La frequenza della banda FM è stata estesa a 88 - 108 MHz

CONTINUA >

BLUETOOTH
Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

CONNESSIONE A DISPOSITIVI DIGITALI
Ogni apparecchio viene dotato di un cavo adattatore per connettere qualsiasi dispositivo digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Banda di Frequenza FM allargata a 88 - 108 MHz. Le radio a valvole prodotte in Germania negli anni 50/60 sono famose in tutto il mondo per la loro eccellente sonorità, la bellezza delle loro finiture, la robustezza ed il loro standard di costruzione senza compromessi.
Purtroppo la banda FM di estende dai  87.5 ai 100 MHz  per cui ricevono solo alcune stazioni.
Dopo attenti studi ed un gran numero di provesiamo stati in grado di allargare la banda ricevibile da 88 a 108 MHz.
Naturalmente abbiamo dovuto ricostruire anche la scala parlante, identica all'originale, fatta con gli stessi materiali e le stesse tecniche, ma con il nuovo intervallo di frequenza.
Il risultato è perfetto. Un apparecchio originale ma con la possibilità di ascoltare qualsiasi stazione in qualsiasi parte del mondo.
Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.
Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

Graetz Sinfonia 522

 

graetz factory

 

LA STORIA

La Ehrich & Graetz AG fu fondata nel 1866 a Berlino da Albert Graetz (1831-1901) e dal commerciante Emil Ehrich (morto nel 1887) con il nome di "Lampen-Fabrik Ehrich & Graetz OHG" (E & G).
PetromaxNel 1897 l'azienda passa sotto il controllo dei figli di Albert, Max Graetz, e Adolf Graetz. L'azienda cresce rapidamente, e nel 1899 vengono costruiti nuovi complessi industriali a Berlino, negli Stati Uniti, Francia, Regno Unito, e Bombay.
Intorno 1910-1916 Max Graetz sviluppa la famosa lanterna Petromax. Intorno al 1925 la fabbrica produce anche radio e altri apparecchi elettrici chiamati Graetzor.

Altena Graetz FactoryDurante la seconda guerra mondiale, proprio come nella prima guerra mondiale, la società fa parte dell'industria bellica. Con l'uso di lavoratori forzati da Francia, Russia, e nei Paesi Bassi la società fa enormi guadagni.
Alla fine del mese di aprile 1945 la fabbrica viene rivendicato dall'esercito russo.

Nel 1949 l'azienda entra a far parte del programma del "Popolo", "VEB-VolksEigenerBetrieb" e dal 1950 "VEB Fernmeldewerk, Berlin Treptow (RFT)." VolksEigenerBetrieb, significa che la fabbrica era di proprietà del popolo per il popolo.

Nel 1948 Erich, e Fritz Graetz fonda una nuova società a Altena, in Germania nota con il nome Graetz, come successione della azienda di famiglia persa a Berlino. La nuova società produce principalmente radio e TV.
Nel 1961 l'azienda viene poi venduta a standard Elektrik Lorenz (SEL) AG, e dal 1987 è di proprietà della società finlandese Nokia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1957/59
Supereterodina IF: 468/10700
8 Circuiti AM - 13 Circuiti FM
Gamme d'onda: Onde Medie (OM), Onde Lunghe (OL), Onde Corte (OC), FM (UKW)
Altoparlanti:
2 largabanda ellittici
1 mid/tweeter
1 tweeter a tromba con flauti
Dimensioni (LHP) : 680 x 400 x 305 mm / 26.8 x 15.7 x 12 inch
Peso netto: 16 kg / 35.242 lb
Valvole 7: ECC85, ECH81, 2xEF89, EABC80, EL84, EM34
Antenna rotante in ferrite per AM

Graetz Sinfonia 522
Graetz Sinfonia 522

Nella naturale evoluzione del modello Sinfonia alla Graetz hanno iniziato ad usare altoparlanti a tromba.
Gli altoparlanti a tromba hanno il vantaggio di avere una membrana molto piccola e leggera. Questo si traduce in una capacità di raggiungere frequenze molto elevate con una ridottissima distorsione.
Come tutti gli strumenti musicali questo tipo di altoparlanti è composto da generatore del suono e da un risonatore. In un violino le corde vibrando emettono il suono, ma è la cassa armonica che lo amplifica e lo colora.
Negli altoparlanti a tromba la piccola e leggerissima membrana vibra e poi la tromba amplifica, e talvolta modifica, il suono.
La tromba ha lo svantaggio di essere fortemente direttiva. A pochi cm dal suo asse l'intensità del suono cambia notevolmente. Il sistema a tromba, pur essendo molto efficiente e con bassa distorsione non è adatto 
Gli ingegneri Graetz hanno preferire una tubazione accordata invece della tromba per le caratteristiche di maggiore direzionalità.
La pressione dell'onda sonora via con il quadrato del rapporto tra diametro e lunghezza del tubo. Per questo motivo alla Graetz parlano di compressore sonoro.
Quindi dalla piccola emissione della membrana del cono si ottiene una grande radiazione sonora all'uscita dei tubi.
Inoltre poichè il rapporto tra lunghezza e diametro del tubo è molto grande si ottiene una propagazione simile alla propagazione su un condotto di lunghezza infinita. Le fessure di uscite sono poste a distanze diverse per ottenere questo effetto di assenza di risonanza. Lo schema equivalente è quello di un ciruito LC dove i fori si comportano come induttanze. 
Il risultato di questa caratteristica, unita alla particolare forma e posizione delle fessure di uscita del suono è che la frequenza di risonanza è attorno ai 12 kHz e questo sistema viene fatto lavorare nella fascia che va dai 700 Hz  ai 10 kHz, proprio dove si ha la massima sensibilità dell'orecchio umano, e dove si colloca la voce e la quasi totalità degli strumenti musicali.
Oltre ai vantaggi di assenza di distorsione e di efficienza la assenza di risonanze ha come risultato una notevole morbidezza di ascolto.
Da ultimo questo condotto produce un lieve ritardo, di pochi ms che inducendo un minimo riverbero naturale ottiene come effetto finale quella profondità scenica che rende questo apparecchio incredibilmente appagante all'ascolto, pur essendo monofonico.

 

ALTOPARLANTI

Come già detto in precedenza Schallkompressor  significa Surround sonoro con Compressore.

Faccio notare che questa azienda applicava questi concetti e queste soluzioni (surround, compressione del suono) alle apparecchiature commerciali, e siamo nel 1958.

Come ormai oggi sanno tutti le note basse per loro natura si diffondono in maniera omnidirezionale nell'ambiente, per cui è piuttosto difficile localizzare un subwoofer ad occhi chiusi.
Gli altoparlanti che diffondono le note acute invece sono estremamente direttivi per cui il loro posizionamento rispetto alla posizione d'ascolto è molto critica, per cui basta spostarsi un poco dalla posizione d'ascolto prevista per perdere parte del messaggio e del dettaglio della parte più alta dell'informazione sonora.

Questo problema è stato affrontato nell'evoluzione degli impianti Hi-Fi con i sistemi più diversi.
La Graetz lo risolse all'epoca in maniera estremamente efficace con il sistema 4R nei modelli Sinfonia precedenti e Schallkompressor  nei modelli dalla 422 in poi.

Graetz Sinfonia 522
Graetz Sinfonia 522

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni è molto efficiente. Sopra le grandi manopole dei controlli di tono troviamo una banda che si illumina progressivamente indicando l'enfasi data alla banda su cui agisce.

Graetz Sinfonia 522
Graetz Sinfonia 522

ILLUMINAZIONE INDICATORE TONI

Premendo uno qualsiasi dei tasti del gruppo Klangregister i controlli di tono vengono esclusi perchè vengono esaltate le frequenze previste dal tasto scelto.

Per questo motivo anche le luci che illuminavano la scala indicante la posizione dei controlli di tono vengono spente.

Si riaccenderanno premendo il tasto Raumklang e tornando quindi alla determinazione manuale della curva di risposta preferita.

ABSCHALTUNG

Tre tasti sono raccolti nel gruppo Abschaltung (Disattivazione) e sono rispettivamente:

Aussen-L(autsprecher) - Altoparlante esterno

Mag(isches)-Auge - Occhio magico

Raumklang - Registri musicali predefiniti

KLANGREGISTER

Tre tasti sono raccolti anche nel gruppo Klangregister (Registro musicale), questi sono molto intuitivi e sono rispettivamente:

Sprache - Voce

Solo - Solo

Orchester - Orchestra

graetz sinfonia 4r-221 aerials

ORIENTAMENTO ANTENNA

Antenna in ferrite rotante con finestra che ne indica la posizione.

L'antenna in ferrite si ruota con la manopola grande dietro alla manopola del volume,

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM ed una antenna in ferrite orientabile per la ricezione AM.

La sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia è un'altro gioiello.
L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella di ciascuna delle due bande FM.
La manopola della sintonia è una sola ma un selettore commuta su sistemi di cavi (tutti di acciaio) e pulegge separati a seconda della banda.

graetz sinfonia 4r-221 control am fm
graetz sinfonia 4r-221 tuning indicator

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico ovviamente è stato sostituito.

COMANDI

Graetz Sinfonia 522

A sinistra si trova il comando del volume (con loudness incorporato) ed assialmente a questo il comando di rotazione dell'antenna in ferrite.
Si vede l'indicatore della posizione dell'antenna.
L'occhio magico che indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione.
La scala AM per le Onde Lunghe, Medie, Corte e la scala FM.
Sotto da sinistra troviamo nell'ordine la manopola del controllo dei bassi, i tasti di accensione, giradischi, registratore, i tasti per sintonizzarsi sulle Onde Lunghe, Medie, Corte, FM, la manopola del controllo degli acuti.
Sotto ogni tasto è indicata la banda di frequenza interessata.
Vi è infine la manopola della sintonia, il cui movimento è molto piacevole essendo supportata da un grosso volano.
Sotto ancora troviamo le due grosse manopole del controllo dei bassi e degli alti.
Assialmente alla manopola di sintonia si trova un selettore per il controllo della selettività in AM.
I registri ed i tasti di esclusione sono stati visti precedentemente nei particolari.

graetz sinfonia 4r-221 rear side

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

LE FASI DEL RESTAURO

LA CONSUETA BELLISSIMA NOTTURNA FINALE
graetz sinfonia 4r-221
Graetz Fantasia 922 fantasia 922 - it

Graetz Fantasia 922 Luxus – Stereosuper – it

GRAETZ FANTASIA 922 LUXUS – STEREOSUPER

GRAETZ FANTASIA 922 LUXUS - STEREOSUPER

Graetz è uno dei più prestigiosi produttori tedeschi di radio. La Graetz Fantasia 922 Luxus - Stereosuper è il modello di punta nel 1960.
Gli apparecchi Graetz sono sempre stati apprezzati sia per la loro finitura curata ed elegante e per le soluzioni acustiche innovative ed i relativi brevetti.
Nel progettare la linea del loro modello di punta i designer della Graetz si sono orientati verso un tipo di eleganza classica e statuaria.
Il mobile è di legno scuro e la vernice è lucidissima. I fianchi rastremati ne slanciano il profilo. La base appare larga e solida senza che l'intero mobile risulti pesante.
La trama fortemente in rilievo della tela che copre gli altoparlanti, le righe dorate in evidenza sul quadrante scuro e le manopole chiare rendono l'impressione visiva ulteriormente piacevole e vivace.
L'attenzione stilistica, come da tradizione Graetz, è stata molto accurata.

La Sezione Amplificatore è quanto di meglio si poteva immaginare all'epoca.
Il potenziometro di Volume è dotato di due prese per la correzione fisiologica. (Rosso). Come noto infatti quando si ascolta a volume molto basso le note basse e quelle acute non vengono percepite con la stessa intensità sonora delle note medie, che appaiono nettamente in prevalenza.
La correzione fisiologica di volume modifica la risposta dello stadio preamplificatore in modo speculare alle curve di Fletcher–Munson. Questo permette di mantenere costante la percezione delle note estreme dello spettro audio udibile anche a bassi livelli di volume.

Il Controllo di toni è stato progettato usando il complesso circuito Baxandall (Verde). Il vantaggio di questa circuitazione è la sua elevata precisione, lo svantaggio è il suo costo e la complessità costruttiva. Normalmente venivano usati circuiti molto più semplici ed economici. ma non in questo apparecchio.

Il Controllo di bilanciamento (Rosa) è inserito nel circuito di controreazione. Agisce variando la percentuale di segnale che viene retrocesso su ciascuno dei due canali. Questo segnale è in opposizione di fase rispetto al segnale principale.
In tal modo, agendo sul controllo di bilanciamento, si attenua il livello di un canale rispetto all'altro e contemporaneamente si diminuisce la distorsione.
Ruotando la manopola agli estremi questo tipo di bilanciamento non provoca un azzeramento completo del volume dei canali come nei controlli di bilanciamento moderni, ma è da considerarsi un aggiustamento "fine" del livello tra i due canali.

Il circuito Invertitore di fase (Azzurro) è del tipo Catodina. Ha il vantaggio di essere molto ben bilanciato. Questo circuito è usato tutt'oggi negli amplificatori HI-FI.

Lo Stadio finale in Controfase (Blu) usa due valvole separate (EL95) per ciascun canale. Le EL95 sono pentodi espressamente progettati per uso audio.
Normalmente nei ricevitori, anche di alta classe, dotati di stadio finale in Push-Pull venivano usati dei bulbi che racchiudevano valvole multiple (ELL80, ECLL800). In tal modo si risparmiavano spazio e componenti. Se però uno dei pentodi della valvola multipla decade in modo diverso dall'altro si ha una alterazione della riproduzione con aumento esponenziale della distorsione d'incrocio. Tali valvole multiple, una volta comuni, sono oggi rare e costose, per cui la sostituzione può essere economicamente impegnativa. L'uso di pentodi separati, come nella Graetz Fantasia 922 elimina questo problema, ed è possibile selezionare coppie di EL95 con le medesime caratteristiche.
Soltanto le Graetz Fantasia 922 e 1022 e le Telefunken Opus 2430/2550 usano 4 x EL95 nello stadio finale.

Anche la Sezione Radio è molto curata.
La caratteristica più interessante è l'elevata selettività di questo apparecchio dovuta al doppio stadio di Media Frequenza. Infatti sono visibili nelle foto i due pentodi EF89 ed i numerosi trasformatori MF.
In FM è stato implementato addirittura un ulteriore trasformatore accordato all'interno del convertitore per rendere ancora più stabile ed insensibile ai disturbi la ricezione di queste frequenze.

Infine la batteria di  Altoparlanti.
La Graetz 922 Luxus monta 6 altoparlanti. Quattro altoparlanti sono disposti frontalmente e due sono collocati ai lati.
I quattro altoparlanti frontali sono due tweeter e due ellittici largabanda. I tweeter sono posti davanti ai largabanda, sullo stesso asse. Questa particolare disposizione ha il grande vantaggio che la provenienza del suono è assimilabile a quella prodotta da una sorgente puntiforme.
Questa caratteristica si traduce in un diagramma di dispersione molto lineare, e quindi di una acustica nell'ambiente molto più regolare che non se tweeter e woofer fossero disposti uno in fianco all'altro.
I due altoparlanti laterali sono, a questi livelli di potenza, dei Mid/Tweeter, e permettono un ascolto equilibrato da qualunque posizione ci si ponga rispetto alla radio, frontalmente o lateralmente.

Quest'ultima caratteristica rende l'apparecchio molto godibile nell'ascolto quotidiano. Non verrà più voglia di accendere l'impianto stereo ...

Graetz Fantasia 922 Stereosuper

 

Graetz Fantasia 922 Stereosuper

BLUETOOTH

Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

CONNESSIONE A DISPOSITIVI DIGITALI

Ogni apparecchio viene dotato di un cavo adattatore per connettere qualsiasi dispositivo digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Banda di Frequenza FM allargata a 88 - 108 MHz. Le radio a valvole prodotte in Germania negli anni 50/60 sono famose in tutto il mondo per la loro eccellente sonorità, la bellezza delle loro finiture, la robustezza ed il loro standard di costruzione senza compromessi.
Purtroppo la banda FM di estende dai  87.5 ai 100 MHz  per cui ricevono solo alcune stazioni.
Dopo attenti studi ed un gran numero di provesiamo stati in grado di allargare la banda ricevibile da 88 a 108 MHz.
Naturalmente abbiamo dovuto ricostruire anche la scala parlante, identica all'originale, fatta con gli stessi materiali e le stesse tecniche, ma con il nuovo intervallo di frequenza.
Il risultato è perfetto. Un apparecchio originale ma con la possibilità di ascoltare qualsiasi stazione in qualsiasi parte del mondo.
Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.
Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

Graetz Sinfonia 522

 

graetz factory

 

LA STORIA

La Ehrich & Graetz AG fu fondata nel 1866 a Berlino da Albert Graetz (1831-1901) e dal commerciante Emil Ehrich (morto nel 1887) con il nome di "Lampen-Fabrik Ehrich & Graetz OHG" (E & G).
PetromaxNel 1897 l'azienda passa sotto il controllo dei figli di Albert, Max Graetz, e Adolf Graetz. L'azienda cresce rapidamente, e nel 1899 vengono costruiti nuovi complessi industriali a Berlino, negli Stati Uniti, Francia, Regno Unito, e Bombay.
Intorno 1910-1916 Max Graetz sviluppa la famosa lanterna Petromax. Intorno al 1925 la fabbrica produce anche radio e altri apparecchi elettrici chiamati Graetzor.

Altena Graetz FactoryDurante la seconda guerra mondiale, proprio come nella prima guerra mondiale, la società fa parte dell'industria bellica. Con l'uso di lavoratori forzati da Francia, Russia, e nei Paesi Bassi la società fa enormi guadagni.
Alla fine del mese di aprile 1945 la fabbrica viene rivendicato dall'esercito russo.

Nel 1949 l'azienda entra a far parte del programma del "Popolo", "VEB-VolksEigenerBetrieb" e dal 1950 "VEB Fernmeldewerk, Berlin Treptow (RFT)." VolksEigenerBetrieb, significa che la fabbrica era di proprietà del popolo per il popolo.

Nel 1948 Erich, e Fritz Graetz fonda una nuova società a Altena, in Germania nota con il nome Graetz, come successione della azienda di famiglia persa a Berlino. La nuova società produce principalmente radio e TV.
Nel 1961 l'azienda viene poi venduta a standard Elektrik Lorenz (SEL) AG, e dal 1987 è di proprietà della società finlandese Nokia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1960/61
Supereterodina IF: 460/10700
8 Circuiti AM - 13 Circuiti FM

Gamme d'onda: Onde Medie (OM), Onde Lunghe (OL), Onde Corte (OC), FM (UKW)

Altoparlanti:
2 largabanda ellittici
2 mid/tweeter laterali
2 tweeter frontali

Dimensioni (LHP) : 680 x 395 x 310 mm / 26.8 x 15.6 x 12.2 inch
Peso netto: 17 kg / 37 lb 7.1 oz

Valvole 13: ECC85, ECH81, 2 x EF89, EM84, EABC80, 3 x ECC83, 4 x EL95
Antenna rotante in ferrite per AM

Graetz Fantasia 922
Graetz Sinfonia 522
Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper
Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

ALTOPARLANTI

Come già detto in precedenza il modello più lussuoso prodotto dalla Graetz nel 1960, la Fantasia 922, monta 6 altoparlanti a magnete permanente.
Le note basse e medie sono riprodotte da due grandi altoparlanti a cono, ellittici da 26x17 cm.
Le note acute sono riprodotte da quattro altoparlanti a cono. Due da 10 cm e due da 6 cm.

Dal punto di vista acustico la cosa interessante non è solo il numero di altoparlanti ma anche la loro disposizione. Infatti i due tweeter da 6 cm sono fissati davanti ai Mid/Woofer frontali, in posizione concentrica.
Questo è il posizionamento sempre da me preferito, ed usato in molti tra i migliori diffusori moderni quali KEF, TAD e Tannoy e molti altri
Il vantaggio principale di un coassiale è la linearità della risposta fuori asse sia sul piano orizzontale che in quello verticale.
Con il posizionamento classico degli altoparlanti, mid/woofer a fianco del tweeter, l'ascolto fuori asse è fortemente disturbato dalle cancellazione di fase causate delle differenze di lunghezza del percorso tra i due driver.
I grafici 3D a fianco riportano le misurazioni fuori asse verticale di un diffusore con altoparlante coassiale KEF LS50 ed uno con disposizione classica degli altoparlanti YG Anat III. La differenza è evidente. (fonte: www.acousticfrontiers.com )

Se frontalmente è stata usata questa eccellente configurazione lateralmente non è stato fatto da meno. E' stato installato infatti, su ciascun lato, un tweeter a cono, protetto da cupola metallica, Isophon HS10.
Questo altoparlante ha una risposta in frequenza estremamente estesa, che va da 1.000 a 20.ooo Hz. In questo modo anche lateralmente vengono riprodotte tutte le frequenze con caratteristiche di direttività piuttosto spinte.
La risposta alle basse frequenza è affidata ai grandi ellittici frontali. Infatti le onde a bassa frequenza, non essendo per loro natura direttive, non necessitano di altoparlanti laterali per essere percepite.

Con questa batteria di altoparlanti disposti come illustrato la risposta è ovviamente piuttosto lineare da qualsiasi angolazione, frontalmente, di fianco e di tre quarti.

Trattandosi di altoparlanti con magnete in Alnico sono molto efficienti. I 7 Watt di ciascuno dei due canali viene trasformato così in una notevole pressione acustica.
Per fornire un riferimento, durante l'ascolto ad un volume "normale", non fastidioso, si misura una erogazione di potenza sugli altoparlanti di 0,2 Watt.
La potenza sonora quindi è abbondantemente sufficiente per sonorizzare anche ambienti di grandi dimensioni.
L'utilizzo di due Mid/Woofer separati ha un ulteriore vantaggio. I i coni hanno una minore inerzia rispetto ad un cono singolo di maggiori dimensioni. In tal modo la risposta dinamica è molto pronta, ed i bassi sono frenati e senza coda.
Questa caratteristica permette di sfruttare appieno l'ingresso AUX con file digitali lossesless o CD fornendo una riproduzione brillante e ricca di dinamica.

Graetz Fantasia 922 Stereosuper   Graetz Fantasia 922 Stereosuper

KEF LS50
vs.
YG Anat III

(fonte: www.acousticfrontiers.com )

Graetz Fantasia 922

TASTI DI CONTROLLO DEL SUONO

Tre tasti sono raccolti a sinistra della tastiera principale. I primi due indicano ripettivamente:

Raum(klang)Ton - Surround - L'apparecchio funziona in mono. Va usato quando è premuto uno qualsiasi dei tasti LW, MW, SW, UK

Stereo - L'apparecchio funziona in stereo. Va usato quando è premuto uno qualsiasi dei tasti TA, TB.

Graetz Fantasia 922
Graetz Fantasia 922

TASTO DI RISPARMIO OCCHIO MAGICO

Il terzo tasto raccolto a sinistra della tastiera principale serve a spegnere l'occhio magico per evitarne l'inutile consumo.
Va usato quando sono premuti i tasti TA o TB e quando si è sintonizzati su una stazione in maniera stabile e quindi non c'è più alcun interesse a verificarne la corretta centratura.

Mag(isches)-Band - Spegne l'occhio magico

Graetz Fantasia 922

TASTI DI EQUALIZZAZIONE - KLANGREGISTER

Tre tasti sono raccolti anche nel gruppo Klangregister (Registro musicale), questi sono molto intuitivi e sono rispettivamente:

Sprache - Voce

Solo - Solo

Orchester - Orchestra

Graetz Fantasia 922 Luxus  Stereosuper
Graetz Fantasia 922 Luxus  Stereosuper
Graetz Fantasia 922 Luxus  Stereosuper

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni è molto efficiente. Sopra le grandi manopole dei controlli di tono troviamo una banda che si illumina progressivamente indicando l'enfasi data alla banda su cui agisce.

Premendo uno qualsiasi dei tasti del gruppo Klangregister i controlli di tono vengono esclusi perchè vengono esaltate le frequenze previste dal tasto scelto.Per questo motivo anche le luci che illuminavano la scala indicante la posizione dei controlli di tono vengono spente. Si riaccenderanno premendo il tasto Raumklang e tornando quindi alla determinazione manuale della curva di risposta preferita.

BASS MAX

Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

BASS FLAT

Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

BASS MIN

Graetz Fantasia 922 Luxus  Stereosuper

TREBLE MIN

Graetz Fantasia 922 Luxus  Stereosuper

TREBLE FLAT

Graetz Fantasia 922 Luxus  Stereosuper

TREBLE MAX

Graetz Fantasia 922 Luxus  Stereosuper

Graetz Fantasia 922 Luxus  Stereosuper

ORIENTAMENTO ANTENNA

Antenna in ferrite rotante con finestra che ne indica la posizione.

L'antenna in ferrite si ruota con la manopola grande dietro alla manopola del volume,

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM ed una antenna in ferrite orientabile per la ricezione AM.

La sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.

Graetz Fantasia 922 Luxus  Stereosuper
Graetz Fantasia 922 Luxus  Stereosuper

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico ovviamente è stato sostituito.

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia è un'altro gioiello.
L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella di ciascuna delle due bande FM.
La manopola della sintonia è una sola ma un selettore commuta su sistemi di cavi (tutti di acciaio) e pulegge separati a seconda della banda.

Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

Tasti da premere per l'ascolto del Giradischi o ingresso AUX1. Con questa sorgente è possibile ascoltare in stereofonia

Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

Tasti da premere per l'ascolto della banda delle Onde Medie

Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

Tasti da premere per l'ascolto del Registratore a nastro o ingresso AUX2. Con questa sorgente è possibile ascoltare in stereofonia

Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

Tasti da premere per l'ascolto della banda delle Onde Corte

Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

Tasti da premere per l'ascolto della banda delle Onde Lunghe

Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

Tasti da premere per l'ascolto della banda FM

COMANDI

Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

A sinistra dall'alto:
- L'occhio magico che indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione.
- L'indicatore della posizione dell'antenna.

- Il comando del volume (con loudness incorporato)
- Assialmente a questo il bilanciamento.
- Ancora in asse il comando di rotazione dell'antenna in ferrite.

- La manopola del controllo dei bassi

Al centro:
La scala AM per le Onde Lunghe, Medie, Corte e la scala FM.

A destra dall'alto:
L'indicatore BANDBREITE (Selettività Alta/Bassa in AM)
La manopola della sintonia, il cui movimento è molto piacevole essendo supportata da un grosso volano
Sullo stesso asse si trova un selettore per il controllo della selettività in AM.
La manopola del controllo degli acuti.

La tastiera:

RAUMTON - Surround

STEREO - Stereo/Mono
MAG.BAND - Occhio Magico
AUS - Spegnimento
TA - Giradischi
TB (TA+FA) - Registratore
FA - Antenna in ferrite per Onde Medie e Lunghe
LW - Onde Lunghe
MW - Onde Medie
SW - Onde Corte
UKW - FM
SPREACHE - Voce
SOLO - Strumento solista
ORCHESTER - Orchestra

Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

LE FASI DEL RESTAURO

LA CONSUETA BELLISSIMA NOTTURNA FINALE
Graetz Fantasia 922 Luxus Stereosuper
Graetz Sinfonia 522 german radios - it

Graetz Sinfonia 522 (88 – 108 MHz) – it

GRAETZ SINFONIA 522

Dalla seconda guerra mondiale fino agli anni Sessanta, Graetz è stato considerato uno dei più prestigiosi produttori di radio, anche se non ha mai raggiunto performance di vendita elevati a causa del costo elevato e delle condizioni economiche dell'Europa in quell'epoca.
Gli apparecchi Graetz sono sempre stati apprezzati sia per la loro finitura curata ed elegante ma soprattutto, per la ricerca costante di soluzioni acustiche innovative ed i relativi brevetti.
La serie Sinfonia è la più prestigiosa tra produzione Graetz con stadio finale in classe A.
Tra queste la SINFONIA 522 è l'ultima dotata di Raumklang mit Schallkompressor  (Surround sonoro con Compressore). I modelli successivi, certamente per questioni economiche, verranno privati di questo geniale, ma costoso, sistema di diffusione del suono.

Lo Schallkompressor verrà descritto approfonditamente più avanti, nella pagina, basti dire per ora che alcuni altoparlanti diffondevano il suono attraverso un percorso appositamente progettato che rendeva impossibile localizzare esattamente da dove arrivasse il suono, rendendo l'ascolto esattamente identico in tutti i punti di una stanza.

I toni medio-alti si diffondono in tutte le direzioni attraverso la griglia, che sembra una semplice decorazione, posta nel lato superiore del mobile.

L'effetto che ne deriva è entusiasmante, una dolcezza dei toni acuti derivante dal tweeter a cono anteriore, unita ad una profondità del basso provocata dai muscoli dei due grossi woofer, con una ampiezza dell'immagine sonora, derivante dal supertweeter compresso a flauto, che non ha eguali in apparecchi monofonici.
Non parlo di alta fedeltà naturalmente, ma di gradevolissimo rapimento sonoro.

La Graetz aveva 4 linee di apparecchi con ShallKompressor:
- la Musica (la più piccola, 1 woofer, 1 mid, 1 tweeter)
- la Melodia (la media, 2 woofer, 1 mid, 1 tweeter)
- la Sinfonia (la grossa, 2 woofer + grandi, 1 mid ellittico, 1 tweeter + grande)
- la Fantasia (come la Sinfonia ma con finali 2 EL95 al posto di una EL84)

Grandi radio, dal suono piacevolissimo, da ascoltare per ore.

 

Questo è l'apparecchio con Compressore Sonoro esteticamente più bello prodotto dalla Graetz nel 1958

Graetz Sinfonia 522

 

ESTENSIONE BANDA FM
La frequenza della banda FM è stata estesa a 88 - 108 MHz

CONTINUA >

BLUETOOTH
Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

CONNESSIONE A DISPOSITIVI DIGITALI
Ogni apparecchio viene dotato di un cavo adattatore per connettere qualsiasi dispositivo digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Banda di Frequenza FM allargata a 88 - 108 MHz. Le radio a valvole prodotte in Germania negli anni 50/60 sono famose in tutto il mondo per la loro eccellente sonorità, la bellezza delle loro finiture, la robustezza ed il loro standard di costruzione senza compromessi.
Purtroppo la banda FM di estende dai  87.5 ai 100 MHz  per cui ricevono solo alcune stazioni.
Dopo attenti studi ed un gran numero di provesiamo stati in grado di allargare la banda ricevibile da 88 a 108 MHz.
Naturalmente abbiamo dovuto ricostruire anche la scala parlante, identica all'originale, fatta con gli stessi materiali e le stesse tecniche, ma con il nuovo intervallo di frequenza.
Il risultato è perfetto. Un apparecchio originale ma con la possibilità di ascoltare qualsiasi stazione in qualsiasi parte del mondo.
Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.
Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

Graetz Sinfonia 522

 

graetz factory

 

LA STORIA

La Ehrich & Graetz AG fu fondata nel 1866 a Berlino da Albert Graetz (1831-1901) e dal commerciante Emil Ehrich (morto nel 1887) con il nome di "Lampen-Fabrik Ehrich & Graetz OHG" (E & G).
PetromaxNel 1897 l'azienda passa sotto il controllo dei figli di Albert, Max Graetz, e Adolf Graetz. L'azienda cresce rapidamente, e nel 1899 vengono costruiti nuovi complessi industriali a Berlino, negli Stati Uniti, Francia, Regno Unito, e Bombay.
Intorno 1910-1916 Max Graetz sviluppa la famosa lanterna Petromax. Intorno al 1925 la fabbrica produce anche radio e altri apparecchi elettrici chiamati Graetzor.

Altena Graetz FactoryDurante la seconda guerra mondiale, proprio come nella prima guerra mondiale, la società fa parte dell'industria bellica. Con l'uso di lavoratori forzati da Francia, Russia, e nei Paesi Bassi la società fa enormi guadagni.
Alla fine del mese di aprile 1945 la fabbrica viene rivendicato dall'esercito russo.

Nel 1949 l'azienda entra a far parte del programma del "Popolo", "VEB-VolksEigenerBetrieb" e dal 1950 "VEB Fernmeldewerk, Berlin Treptow (RFT)." VolksEigenerBetrieb, significa che la fabbrica era di proprietà del popolo per il popolo.

Nel 1948 Erich, e Fritz Graetz fonda una nuova società a Altena, in Germania nota con il nome Graetz, come successione della azienda di famiglia persa a Berlino. La nuova società produce principalmente radio e TV.
Nel 1961 l'azienda viene poi venduta a standard Elektrik Lorenz (SEL) AG, e dal 1987 è di proprietà della società finlandese Nokia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1957/59
Supereterodina IF: 468/10700
8 Circuiti AM - 13 Circuiti FM
Gamme d'onda: Onde Medie (OM), Onde Lunghe (OL), Onde Corte (OC), FM (UKW) 88-108 MHz
Altoparlanti:
2 largabanda ellittici
1 mid/tweeter
1 tweeter a tromba con flauti
Dimensioni (LHP) : 680 x 400 x 305 mm / 26.8 x 15.7 x 12 inch
Peso netto: 16 kg / 35.242 lb
Valvole 7: ECC85, ECH81, 2xEF89, EABC80, EL84, EM34
Antenna rotante in ferrite per AM

Graetz Sinfonia 522
Graetz Sinfonia 522

Nella naturale evoluzione del modello Sinfonia alla Graetz hanno iniziato ad usare altoparlanti a tromba.
Gli altoparlanti a tromba hanno il vantaggio di avere una membrana molto piccola e leggera. Questo si traduce in una capacità di raggiungere frequenze molto elevate con una ridottissima distorsione.
Come tutti gli strumenti musicali questo tipo di altoparlanti è composto da generatore del suono e da un risonatore. In un violino le corde vibrando emettono il suono, ma è la cassa armonica che lo amplifica e lo colora.
Negli altoparlanti a tromba la piccola e leggerissima membrana vibra e poi la tromba amplifica, e talvolta modifica, il suono.
La tromba ha lo svantaggio di essere fortemente direttiva. A pochi cm dal suo asse l'intensità del suono cambia notevolmente. Il sistema a tromba, pur essendo molto efficiente e con bassa distorsione non è adatto 
Gli ingegneri Graetz hanno preferire una tubazione accordata invece della tromba per le caratteristiche di maggiore direzionalità.
La pressione dell'onda sonora via con il quadrato del rapporto tra diametro e lunghezza del tubo. Per questo motivo alla Graetz parlano di compressore sonoro.
Quindi dalla piccola emissione della membrana del cono si ottiene una grande radiazione sonora all'uscita dei tubi.
Inoltre poichè il rapporto tra lunghezza e diametro del tubo è molto grande si ottiene una propagazione simile alla propagazione su un condotto di lunghezza infinita. Le fessure di uscite sono poste a distanze diverse per ottenere questo effetto di assenza di risonanza. Lo schema equivalente è quello di un ciruito LC dove i fori si comportano come induttanze. 
Il risultato di questa caratteristica, unita alla particolare forma e posizione delle fessure di uscita del suono è che la frequenza di risonanza è attorno ai 12 kHz e questo sistema viene fatto lavorare nella fascia che va dai 700 Hz  ai 10 kHz, proprio dove si ha la massima sensibilità dell'orecchio umano, e dove si colloca la voce e la quasi totalità degli strumenti musicali.
Oltre ai vantaggi di assenza di distorsione e di efficienza la assenza di risonanze ha come risultato una notevole morbidezza di ascolto.
Da ultimo questo condotto produce un lieve ritardo, di pochi ms che inducendo un minimo riverbero naturale ottiene come effetto finale quella profondità scenica che rende questo apparecchio incredibilmente appagante all'ascolto, pur essendo monofonico.

 

ALTOPARLANTI

Come già detto in precedenza Schallkompressor  significa Surround sonoro con Compressore.

Faccio notare che questa azienda applicava questi concetti e queste soluzioni (surround, compressione del suono) alle apparecchiature commerciali, e siamo nel 1958.

Come ormai oggi sanno tutti le note basse per loro natura si diffondono in maniera omnidirezionale nell'ambiente, per cui è piuttosto difficile localizzare un subwoofer ad occhi chiusi.
Gli altoparlanti che diffondono le note acute invece sono estremamente direttivi per cui il loro posizionamento rispetto alla posizione d'ascolto è molto critica, per cui basta spostarsi un poco dalla posizione d'ascolto prevista per perdere parte del messaggio e del dettaglio della parte più alta dell'informazione sonora.

Questo problema è stato affrontato nell'evoluzione degli impianti Hi-Fi con i sistemi più diversi.
La Graetz lo risolse all'epoca in maniera estremamente efficace con il sistema 4R nei modelli Sinfonia precedenti e Schallkompressor  nei modelli dalla 422 in poi.

Graetz Sinfonia 522
Graetz Sinfonia 522
Graetz Sinfonia 522

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni è molto efficiente. Sopra le grandi manopole dei controlli di tono troviamo una banda che si illumina progressivamente indicando l'enfasi data alla banda su cui agisce.

Graetz Sinfonia 522
Graetz Sinfonia 522

ILLUMINAZIONE INDICATORE TONI

Premendo uno qualsiasi dei tasti del gruppo Klangregister i controlli di tono vengono esclusi perchè vengono esaltate le frequenze previste dal tasto scelto.

Per questo motivo anche le luci che illuminavano la scala indicante la posizione dei controlli di tono vengono spente.

Si riaccenderanno premendo il tasto Raumklang e tornando quindi alla determinazione manuale della curva di risposta preferita.

ABSCHALTUNG

Tre tasti sono raccolti nel gruppo Abschaltung (Disattivazione) e sono rispettivamente:

Aussen-L(autsprecher) - Altoparlante esterno

Mag(isches)-Auge - Occhio magico

Raumklang - Registri musicali predefiniti

KLANGREGISTER

Tre tasti sono raccolti anche nel gruppo Klangregister (Registro musicale), questi sono molto intuitivi e sono rispettivamente:

Sprache - Voce

Solo - Solo

Orchester - Orchestra

Graetz Sinfonia 522

ORIENTAMENTO ANTENNA

Antenna in ferrite rotante con finestra che ne indica la posizione.

L'antenna in ferrite si ruota con la manopola grande dietro alla manopola del volume,

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM ed una antenna in ferrite orientabile per la ricezione AM.

La sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia è un'altro gioiello.
L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella di ciascuna delle due bande FM.
La manopola della sintonia è una sola ma un selettore commuta su sistemi di cavi (tutti di acciaio) e pulegge separati a seconda della banda.

Graetz Sinfonia 522
Graetz Sinfonia 522

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico ovviamente è stato sostituito.

COMANDI

Graetz Sinfonia 522

A sinistra si trova il comando del volume (con loudness incorporato) ed assialmente a questo il comando di rotazione dell'antenna in ferrite.
Si vede l'indicatore della posizione dell'antenna.
L'occhio magico che indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione.
La scala AM per le Onde Lunghe, Medie, Corte e la scala FM.
Sotto da sinistra troviamo nell'ordine la manopola del controllo dei bassi, i tasti di accensione, giradischi, registratore, i tasti per sintonizzarsi sulle Onde Lunghe, Medie, Corte, FM, la manopola del controllo degli acuti.
Sotto ogni tasto è indicata la banda di frequenza interessata.
Vi è infine la manopola della sintonia, il cui movimento è molto piacevole essendo supportata da un grosso volano.
Sotto ancora troviamo le due grosse manopole del controllo dei bassi e degli alti.
Assialmente alla manopola di sintonia si trova un selettore per il controllo della selettività in AM.
I registri ed i tasti di esclusione sono stati visti precedentemente nei particolari.

Graetz Sinfonia 522

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

LE FASI DEL RESTAURO

LA CONSUETA BELLISSIMA NOTTURNA FINALE
Graetz Sinfonia 522
Graetz 177W 177w - it

Graetz Spitzen Super 177W – it

Graetz Spitzen Super 177W

GRAETZ SPITZEN SUPER 177W

La Graetz Spitzen Super 177W è la più prestigiosa radio prodotta dalla Graetz nei primi anni 50.

Spitzen Super significa "Super forte", tanto per indicare la vocazione dell'apparecchio.

L'apparecchio è imponente e non fa nulla per nascondere il suo orgoglio di essere il primo della classe.
Il mobile è curatissimo, a mio giudizio ed in tutta sincerità nessun altro apparecchio della Graetz ha un mobile così bello e curato.
Le fiamme del legno sono volutamente molto pronunciate ed alleggeriscono il grande mobile.
I bordi sono stondati e danno un tocco di leggerezza alle notevoli fiancate.

L'apparecchio è dolcissimo all'uso. Le manopole si muovono molto morbidamente, senza scatti o impuntature.
La sintonia ha una grande piacevolezza di manovra per effetto del pesante volano assiale al comando , dotandolo di una notevole inerzia e quindi stabilità, il movimento.

Lo stadio finale è un push-pull di due EL84, come moltissimi amplificatori HI-FI degli anni successivi.
L'ascolto è piacevolissimo, grazie al notevole set di altoparlanti, composti da un'enorme woofer ellittico a larga banda, un midrange anch'esso ellittico ed un tweeter a cono protetto nel retro.
Il suono è potente e pulitissimo. Come era logico aspettarsi, tuttavia la Graetz ha privilegiato la qualità del suono alla potenza pura ed ho voluto documentare strumentalmente i risultati di questa scelta.
Nel seguito di questa pagina c'è un'intera sezione dedicata alle misure eseguite sull'apparecchio.
I soliti bassi profondi, medi presenti ed acuti squillanti:
Naturalmente trattandosi di un finale a valvole non si parla di fatica d'ascolto.

Questa Graetz è certamente frutto di uno studio accuratissimo e di un progetto senza risparmio, voleva essere ai vertici qualitativi dell'epoca.
I circuiti di controreazione sono molto complessi ed i controlli di tono sono inseriti all'interno di tali circuiti, per cui l'enfasi data dai controlli di tono varia al variare del volume.
Questo effetto si aggiunge a quello del loudness a più stadi di cui il circuito è dotato.
Portando gli acuti al massimo inoltre si varia, con un interruttore integrato nel potenziometro, la curva della campana di media frequenza in AM, aumentando ulteriormente i toni acuti in tale banda.

Molti altri preziosismi sono presenti in questo apparecchio. Basta vedere, nella sezione restauro, l'enorme numero di condensatori impiegati.

Un bell'apparecchio del massimo prestigio, dall'estetica affascinante, dal funzionamento perfetto e dal suono potente e caldo.

Graetz Spitzen Super 177W

Graetz Spitzen Super 177W

Graetz Spitzen Super 177W

BLUETOOTH
Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

PIATTAFORMA MULTI CONNESSIONE
Ogni radio viene equipaggiata con uno speciale cavo che permette la connessione con qualsiasi sorgente digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.

Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

graetz factory

Graetz factory

LA STORIA

La Ehrich & Graetz AG fu fondata nel 1866 a Berlino da Albert Graetz (1831-1901) e dal commerciante Emil Ehrich (morto nel 1887) con il nome di "Lampen-Fabrik Ehrich & Graetz OHG" (E & G).
Nel 1897 l'azienda passa sotto il controllo dei figli di Albert, Max Graetz, e Adolf Graetz. L'azienda cresce rapidamente, e nel 1899 vengono costruiti nuovi complessi industriali a Berlino, negli Stati Uniti, Francia, Regno Unito, e Bombay.
Intorno 1910-1916 Max Graetz sviluppa la famosa lanterna Petromax. Intorno al 1925 la fabbrica produce anche radio e altri apparecchi elettrici chiamati Graetzor.

Durante la seconda guerra mondiale, proprio come nella prima guerra mondiale, la società fa parte dell'industria bellica. Con l'uso di lavoratori forzati da Francia, Russia, e nei Paesi Bassi la società fa enormi guadagni.
Alla fine del mese di aprile 1945 la fabbrica viene rivendicato dall'esercito russo.

Nel 1949 l'azienda entra a far parte del programma del "Popolo", "VEB-VolksEigenerBetrieb" e dal 1950 "VEB Fernmeldewerk, Berlin Treptow (RFT)." VolksEigenerBetrieb, significa che la fabbrica era di proprietà del popolo per il popolo.

Nel 1948 Erich, e Fritz Graetz fonda una nuova società a Altena, in Germania nota con il nome Graetz, come successione della azienda di famiglia persa a Berlino. La nuova società produce principalmente radio e TV.
Nel 1961 l'azienda viene poi venduta a standard Elektrik Lorenz (SEL) AG, e dal 1987 è di proprietà della società finlandese Nokia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1954/55
Nr circuiti accordati: 7 Circuiti AM - 12 Circuiti FM

Gamme d'onda: AM - Medie1, Medie2, Corte, Lunghe, FM

- 1 woofer ellittico con magnete in Alnico
- 1 Midrange ellittico
- 1 tweeter a cono

Dimensioni (LHP) : 685 x 420 x 325 mm

Peso netto 18 kg

Valvole 10:
EC92 EC92 EF41 ECH81 EM34 EF41 EABC80 EC92 EL84 EL84

Antenna rotante in ferrite per AM

Graetz Spitzen Super 177W

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni è molto efficiente. Sopra le manopole dei controlli di tono troviamo una banda che cambia colore progressivamente indicando l'enfasi data alla banda su cui si sta agendo.

ORIENTAMENTO ANTENNE

Antenna in ferrite rotante con finestra che ne indica la posizione.

L'antenna in ferrite si ruota con la manopola grande dietro alla manopola del volume,

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM ed una antenna in ferrite orientabile per la ricezione AM.

La sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.
Usando un'antenna esterna la sensibilità è notevole.
Questo apparecchio infatti è stato prodotto in un periodo in cui non c'erano molte stazioni radio ed erano molto distanti tra loro.

Graetz Spitzen Super 177W
Graetz Spitzen Super 177W

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia è un'altro gioiello.
L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella di ciascuna delle due bande FM.
La manopola della sintonia è una sola ma un selettore commuta su sistemi di cavi (tutti di acciaio) e pulegge separati a seconda della banda.

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico ovviamente è stato sostituito.

Graetz Spitzen Super 177W
Graetz Spitzen Super 177W

ALTOPARLANTI

L'insieme del gruppo altoparlanti.
Notare l'enorme woofer/widerange confrontato con il copri-obiettivo della mia 35 mm.

COMANDI

Graetz Spitzen Super 177W

A sinistra si trova la manopola del controllo del Volume (con loudness incorporato).
Coassialmente a quest'ultima si trova l'inserimento e la regolazione della posizione dell'antenna in ferrite.
Andando verso destra si vede l'occhio magico che indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione e la ricezione di una stazione stereo.
Sotto a questo si vede l'indicatore dei toni bassi e sotto ancora la relativa manopola di comando.

La scala AM per le Onde Lunghe, Medie, Corte e la scala FM.
Sotto da sinistra troviamo nell'ordine i tasti Accensione, giradischi, Registratore, i tasti per sintonizzarsi sulle Onde Lunghe, Medie 1, Medie 2, Corte, FM.
Ancora a destra si vede l'indicatore dei toni acuti e sotto ancora la relativa manopola di comando.
A destra la manopola della sintonia, il cui movimento è molto piacevole essendo supportate da un grosso volano.

Graetz Spitzen Super 177W

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

ANALISI STRUMENTALE

Per la prima volta, e solo nel caso di questa macchina, ho deciso di pubblicare le rilevazioni strumentali della risposta in frequenza dello stadio a bassa frequenza. Si tratta di rilevazioni semplici e non conplete di THD ma abbastanza precise ed indicative della qualità degli amplificatori dell'epoca.
Le misure sullo stadio finale sono state condotte con carico induttivo per cui l'onda quadra risulta affetta da aberrazioni della forma.

IL RESTAURO

LA CONSUETA IMMAGINE NOTTURNA FINALE
Graetz Spitzen Super 177W
Graetz melodia M618 graetz - it

Graetz Melodia M618 – it

Graetz Melodia M618

GRAETZ MELODIA M618

La Melodia M618 è la radio dal design più moderno prodotta dalla Graetz in quegli anni.
Nessun apparecchio di quell'epoca aveva un design che le si avvicinava. Dobbiamo considerare che stiamo parlando della fine degli anni 50.
Per questo ho deciso di dedicarle una pagina nel mio sito web.

Il suo design mi ha permesso di fotografarla in ambienti moderni. Ma quando l'ho collocata in un angolo arredato in stile coloniale l'impatto è stato scioccante.
Colori caldi, al tatto morbido legno, suoni dolci come solo le valvole sanno dare. Sembrava che arredamento e radio fossero stati progettati insieme.

Tecnicamente questo apparecchio ha tutto quanto era a disposizione all'epoca.
Controlli di tono separati. Equalizzatore a 3 curve preconfigurato.
Due altoparlanti a larga banda frontali, un tweeter a cono frontale ed un tweeter a tromba con flauti laterali.
Amplificatore finale in classe A con la classica bellissima EL84.

La sintonia è stabile e precisa su tutte le bande.
L'apparecchio è facile da posizionare anche grazie alle dimensioni non eccessivamente impegnative.
Insomma, un vero gioiellino.

Graetz melodia M618

BLUETOOTH
Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

CONNESSIONE A DISPOSITIVI DIGITALI
Ogni apparecchio viene dotato di un cavo adattatore per connettere qualsiasi dispositivo digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.

Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

graetz factory

Graetz factory

LA STORIA

La Ehrich & Graetz AG fu fondata nel 1866 a Berlino da Albert Graetz (1831-1901) e dal commerciante Emil Ehrich (morto nel 1887) con il nome di "Lampen-Fabrik Ehrich & Graetz OHG" (E & G).
PetromaxPetromaxNel 1897 l'azienda passa sotto il controllo dei figli di Albert, Max Graetz, e Adolf Graetz. L'azienda cresce rapidamente, e nel 1899 vengono costruiti nuovi complessi industriali a Berlino, negli Stati Uniti, Francia, Regno Unito, e Bombay.
Intorno 1910-1916 Max Graetz sviluppa la famosa lanterna Petromax. Intorno al 1925 la fabbrica produce anche radio e altri apparecchi elettrici chiamati Graetzor.

Altena Graetz FactoryAltena Graetz FactoryDurante la seconda guerra mondiale, proprio come nella prima guerra mondiale, la società fa parte dell'industria bellica. Con l'uso di lavoratori forzati da Francia, Russia, e nei Paesi Bassi la società fa enormi guadagni.
Alla fine del mese di aprile 1945 la fabbrica viene rivendicato dall'esercito russo.

Nel 1949 l'azienda entra a far parte del programma del "Popolo", "VEB-VolksEigenerBetrieb" e dal 1950 "VEB Fernmeldewerk, Berlin Treptow (RFT)." VolksEigenerBetrieb, significa che la fabbrica era di proprietà del popolo per il popolo.

Nel 1948 Erich, e Fritz Graetz fonda una nuova società a Altena, in Germania nota con il nome Graetz, come successione della azienda di famiglia persa a Berlino. La nuova società produce principalmente radio e TV.
Nel 1961 l'azienda viene poi venduta a standard Elektrik Lorenz (SEL) AG, e dal 1987 è di proprietà della società finlandese Nokia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1958/59

Supereterodina IF: 468/10700

6 Circuiti AM
10 Circuiti  FM

Gamme d'onda:
Onde Medie (OM),  Onde Lunghe (OL)
Onde Corte (OC), FM (UKW)

2 mid-woofer ellittico
1  mid-tweeter a cono
1 doppio Tweeter a flauto

Dimensioni (LHP) : 645 x 370 x 270 mm

Peso netto: 14 Kg

Valvole (6):
ECC85 ECH81 EF89 EABC80 EM34 EL84

Graetz melodia M618

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni è molto efficiente. Sopra le grandi manopole dei controlli di tono troviamo una banda che si illumina progressivamente indicando l'enfasi data alla banda su cui agisce.

ORIENTAMENTO ANTENNA

Antenna in ferrite rotante con finestra che ne indica la posizione.

L'antenna in ferrite si ruota con la manopola grande dietro alla manopola del volume,

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM ed una antenna in ferrite orientabile per la ricezione AM.

La sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.
Usando un'antenna esterna la sensibilità è notevole.
Questo apparecchio infatti è stato prodotto in un periodo in cui non c'erano molte stazioni radio ed erano molto distanti tra loro.

Graetz melodia M618
Graetz melodia M618

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia è un'altro gioiello.
L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella di ciascuna delle due bande FM.
La manopola della sintonia è una sola ma un selettore commuta su sistemi di cavi (tutti di acciaio) e pulegge separati a seconda della banda.

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico ovviamente è stato sostituito.

Graetz melodia M618

ALTOPARLANTI

Il corpo altoparlanti è costituito da 4 elementi. Due altoparlanti a larga banda frontali per lato vero la riproduzione delle frequenze medio-basse. Un tweeter a cono frontale per i toni acuti. Un tweeter a tromba orientato verso il retro, la cui emissione è controllata da due guide d'onda che convogliano i suoni acuti  su due uscite a flauto laterali.
In questo modo Graetz riesce ad ottenere una emissione delle frequenze più alte, che ricordiamo sono anche più direttive, costante su tutti e tre i lati dell'apparecchio.

COMANDI

Graetz melodia M618

Partendo da sinistra la prima cosa che si incontra è l'occhio magico che aiuta la sintonizzazione di ciascuna stazione. Sotto di questo vediamo l'indicatore dei bassi.
Poi troviamo la manopola del volume (con loudness incorporato)
Coassiale al volume si vede la manopola che controlla l'orientamento dell'antenna in ferrite per le bande AM.
Procedendo verso destra vediamo le scale delle Onde Lunghe, Medie, Corte ed FM.
A destra si trova la manopola di sintonia e l'indicatore dei toni acuti.

Sotto, cominciando nuovamente da sinistra troviamo la manopola di controllo dei bassi, i tasti di:
Spegnimento, Giradischi, Registratore, Antenna in ferrite, Onde Lunghe, Medie, Corte, FM ed infine la manopola di controllo dei toni acuti.
Ancora sotto troviamo i tre tasti Abschaltung (Esclusione):
   Aussen-L(autsprecher) > Altoparlanti esterni
   Mag (Isches) -Auge > Occhio Magico
   Raumklang > Altoparlante Centrale
ed i tre tasti del gruppo  Klangregister (Equalizzatore) estremamente intuitivi:
   Sprache > Voce
   Solo > Strumento singolo
   Orchester > Orchestra

Graetz melodia M618

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

IL RESTAURO

LA CONSUETA IMMAGINE NOTTURNA FINALE
Graetz melodia M618
graetz sinfonia 4r-221 german radios - it

Graetz Sinfonia 4R/221 (88 – 108 MHz) – it

GRAETZ Sinfonia 4R/221 (88 – 108 MHz)

GRAETZ SINFONIA 4R/221

Dalla seconda guerra mondiale fino agli anni Sessanta, Graetz è stato considerato uno dei più prestigiosi produttori di radio, anche se non ha mai raggiunto performance di vendita elevati a causa del costo elevato e delle condizioni economiche dell'Europa in quell'epoca.
Gli apparecchi Graetz sono sempre stati apprezzati sia per la loro finitura curata ed elegante ma soprattutto, per la ricerca costante di soluzioni acustiche innovative ed i relativi brevetti.
La SINFONIA 4R/221 è il prodotto di punta della serie più prestigiose tra produzione Graetz nel 1955/1956, l'installazione del Rundstrahl-Raumklang durch Klangkompressor (Surround omnidirezionale con Compressore del suono).
Di seguito il sistema Graetz 4R verrà analizzato approfonditamente, basti dire per ora che alcuni altoparlanti diffondevano il suono attraverso un percorso appositamente progettato che rendeva impossibile localizzare esattamente da dove arrivasse il suono, rendendo l'ascolto esattamente identico in tutti i punti di una stanza.
I toni medio-alti si diffondono in tutte le direzioni attraverso la griglia, che sembra una semplice decorazione, posta nel lato superiore del mobile.

L'effetto che ne deriva è entusiasmante.
Il basso è profondissimo e molto energico grazie all'enorme woofer alloggiato nella parte anteriore del generoso mobile che funziona da ottima cassa armonica.
Gli acuti sono precisi, brillanti e molto dolci.
L'immagine sonora ovviamente è molto estesa, e l'effetto sonoro complessivo è di quelli che fanno innamorare a prima vista, anzi alla prima nota.

Il mobile è molto bello e robusto. Le proporzioni sono molto equilibrate e nelle loro asimmetrie ricordano l'imponenza di un tempio greco, non credo affatto che la cosa sia casuale.
Le rifiniture sono impressionanti, ma questo c'era da aspettarselo.
Tutto è entusiasmante in questo apparecchio, dal secco e deciso rumore meccanico dei tasti, alla gradevole morbidezza dei controlli di tono e di volume, al rassicurante grosso volano che accompagna il movimento della manopola di sintonia.

La sintonia è precisissima e stabile, grazie al doppio stadio di media frequenza

Era e rimane un apparecchio piuttosto costoso, questo può essere veramente l'unico motivo per cui qualcuno potrebbe non desiderare di averlo!

Questo è l'apparecchio con Compressore Sonoro più prezioso prodotto dalla Graetz nel 1954/55

graetz sinfonia 4r-221

ESTENSIONE BANDA FM
La frequenza della banda FM è stata estesa a 88 - 108 MHz

CONTINUA >

BLUETOOTH
Ricevitore Bluetooth integrato

CONTINUA >

CONNESSIONE A DISPOSITIVI DIGITALI
Ogni apparecchio viene dotato di un cavo adattatore per connettere qualsiasi dispositivo digitale.

CONTINUA >

ELABORAZIONI TUBESOUND

- Banda di Frequenza FM allargata a 88 - 108 MHz. Le radio a valvole prodotte in Germania negli anni 50/60 sono famose in tutto il mondo per la loro eccellente sonorità, la bellezza delle loro finiture, la robustezza ed il loro standard di costruzione senza compromessi.
Purtroppo la banda FM di estende dai  87.5 ai 100 MHz  per cui ricevono solo alcune stazioni.
Dopo attenti studi ed un gran numero di prove siamo stati in grado di allargare la banda ricevibile da 88 a 108 MHz.
Naturalmente abbiamo dovuto ricostruire anche la scala parlante, identica all'originale, fatta con gli stessi materiali e le stesse tecniche, ma con il nuovo intervallo di frequenza.
Il risultato è perfetto. Un apparecchio originale ma con la possibilità di ascoltare qualsiasi stazione in qualsiasi parte del mondo.
Ricevitore Bluetooth integrato – Questa unità può essere equipaggiata con un ricevitore BLUETOOTH alimentato direttamente dall'apparecchio Questo rende possibile usare l'amplificatore da qualsiasi dispositivo digitale esterno, come IPAD, Smartphone, o sofisticate stazioni multimediali. Potrete ascoltare le vostre Stazioni Web o le vostre musiche preferite senza cavi in giro per la stanza. Su richiesta è possibile anche montare un Ricevitore Wireless.
Connessione Multi-Piattaforma – L'apparecchio viene fornito di un cavo di adattamento che permette di collegarlo a qualsiasi dispositivo digitale come A Iphone, Smartphone, Laptop, CD Player etc. Questo cavo speciale permette di adattare l'impedenza tra l'apparecchio ed i moderni dispositivi. Inoltre i due canali stereofonici vengono fatti confluire in un unico canale monofonico senza incrementare il carico dell'unità sorgente.

graetz factory

LA STORIA

La Ehrich & Graetz AG fu fondata nel 1866 a Berlino da Albert Graetz (1831-1901) e dal commerciante Emil Ehrich (morto nel 1887) con il nome di "Lampen-Fabrik Ehrich & Graetz OHG" (E & G).
PetromaxNel 1897 l'azienda passa sotto il controllo dei figli di Albert, Max Graetz, e Adolf Graetz. L'azienda cresce rapidamente, e nel 1899 vengono costruiti nuovi complessi industriali a Berlino, negli Stati Uniti, Francia, Regno Unito, e Bombay.
Intorno 1910-1916 Max Graetz sviluppa la famosa lanterna Petromax. Intorno al 1925 la fabbrica produce anche radio e altri apparecchi elettrici chiamati Graetzor.

Altena Graetz FactoryDurante la seconda guerra mondiale, proprio come nella prima guerra mondiale, la società fa parte dell'industria bellica. Con l'uso di lavoratori forzati da Francia, Russia, e nei Paesi Bassi la società fa enormi guadagni.
Alla fine del mese di aprile 1945 la fabbrica viene rivendicato dall'esercito russo.

Nel 1949 l'azienda entra a far parte del programma del "Popolo", "VEB-VolksEigenerBetrieb" e dal 1950 "VEB Fernmeldewerk, Berlin Treptow (RFT)." VolksEigenerBetrieb, significa che la fabbrica era di proprietà del popolo per il popolo.

Nel 1948 Erich, e Fritz Graetz fonda una nuova società a Altena, in Germania nota con il nome Graetz, come successione della azienda di famiglia persa a Berlino. La nuova società produce principalmente radio e TV.
Nel 1961 l'azienda viene poi venduta a standard Elektrik Lorenz (SEL) AG, e dal 1987 è di proprietà della società finlandese Nokia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anno di produzione: 1955/56
Supereterodina IF: 468/10700
8 Circuiti AM - 12 Circuiti FM
Gamme d'onda: Onde Medie (OM), Onde Lunghe (OL), Onde Corte (OC), FM (UKW)
Altoparlanti:
1 largabanda ellittico
1 medio
2 Tweeters Elettrostatici
Dimensioni (LHP) : 665 x 410 x 306 mm
Peso netto: 15,9 kg
Valvole 7: ECC85, ECH81, EF41,EF41, EABC80, EL84, EM34
Antenna rotante in ferrite per AM

graetz sinfonia 4r-221 main feature

Non molto a che vedere con i modelli Musica e Melodia questo apparecchio è stato progettato per soddisfare le esigenze dei benestanti audiofili dell'epoca.

Il suono di questa radio è eccezionale ancora oggi.
Visto il periodo sto ascoltando il meraviglioso Concerto Grosso in G Minor "Christmas" interpretato dalla NBC Symphony Orchestra - Harmonia Mundi Audiophile Edition. Il lettore è il mio Marantz CD94 MKII inserito nell'ingresso Aufnahme-Magnetophon.
L'ascolto con la Sinfonia è più emozionante di quello fatto con i miei, pur cuciti a mia misura, impianti stereo.

Vediamo di seguito i particolari, cominciando dal sistema di diffusione sonoro.

GRAETZ Sinfonia 4R-221

Il risultato incredibile è che da qualsiasi posizione si ascolti questo apparecchio il suono non cambia, gli acuti sono sempre perfettamente di fronte a noi ed i bassi sempre presenti.

Non è possibile capire se siamo di fronte o di fianco all'apparecchio, lasciandoci una estrema libertà di movimento nella stanza.

La radio, rispetto alla televisione, è bella anche per questo no?
Ci lascia muovere, ci lascia pensare ....

Il gigantesco woofer è fissato sul pannello frontale della Sinfonia.
Questo è coerente con quanto detto sul fatto che i toni gravi sono omnidirezionali e quindi non facilmente localizzabili.

I toni medi ed acuti vengono invece diffusi da un compressore sonoro ricavato da un doppio soffito costruito nel mobile ed opportunamente sagomato internamente.

Il midrange viene fissato direttamente a questo controsoffitto ed il suono viene diffuso in tutte le direzione con l'aiuto di una trappola acustica.

I due tweeter elettrostatici vengono fissati anch'essi al controsoffitto.

Nei modelli inferiori Musica e Melodia il sistema è piuttosto diverso e semplificato.

GRAETZ Sinfonia 4R-221

Il risultato incredibile è che da qualsiasi posizione si ascolti questo apparecchio il suono non cambia, gli acuti sono sempre perfettamente di fronte a noi ed i bassi sempre presenti.

Non è possibile capire se siamo di fronte o di fianco all'apparecchio, lasciandoci una estrema libertà di movimento nella stanza.

La radio, rispetto alla televisione, è bella anche per questo no?
Ci lascia muovere, ci lascia pensare ....

ALTOPARLANTI

Come già detto in precedenza 4R Rundstrahl-Raumklang durch Klangkompressor si traduce in Surround Ominidirezionale attraverso un compressore sonoro.

Vorrei far notare che stiamo parlando di surround nel 1954!!!

Come ormai oggi sanno tutti le note basse per loro natura si diffondono in maniera omnidirezionale nell'ambiente, per cui è piuttosto difficile localizzare un subwoofer ad occhi chiusi.
Gli altoparlanti che diffondono le note acute invece sono estremamente direttivi per cui il loro posizionamento rispetto alla posizione d'ascolto è molto critica, per cui basta spostarsi un poco dalla posizione d'ascolto prevista per perdere parte del messaggio e del dettaglio della parte più alta dell'informazione sonora.

Questo problema è stato affrontato nell'evoluzione degli impianti Hi-Fi con i sistemi più diversi.
La Graetz lo risolse all'epoca in maniera estremamente efficace con il sistema 4R.

 

GRAETZ Sinfonia 4R-221
graetz sinfonia 4r-221 loudspeakers
GRAETZ Sinfonia 4R-221

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni è molto efficiente. Sopra le grandi manopole dei controlli di tono troviamo una banda che si illumina progressivamente indicando l'enfasi data alla banda su cui agisce.

graetz sinfonia 4r-221 aerials

ORIENTAMENTO ANTENNA

Antenna in ferrite rotante con finestra che ne indica la posizione.

L'antenna in ferrite si ruota con la manopola grande dietro alla manopola del volume,

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM ed una antenna in ferrite orientabile per la ricezione AM.

La sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.

Usando un'antenna esterna la sensibilità è incredibile.
Questo apparecchio infatti è stato prodotto in un periodo in cui non c'erano molte stazioni radio ed erano molto distanti tra loro.

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia è un'altro gioiello.
L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella di ciascuna delle due bande FM.
La manopola della sintonia è una sola ma un selettore commuta su sistemi di cavi (tutti di acciaio) e pulegge separati a seconda della banda.

graetz sinfonia 4r-221 control am fm
graetz sinfonia 4r-221 tuning indicator

INDICATORE DI SINTONIA

L'occhio magico ovviamente è stato sostituito.

COMANDI

graetz sinfonia 4r-221 control panel

A sinistra si trova il comando del volume (con loudness incorporato) ed assialmente a questo il comando di rotazione dell'antenna in ferrite.
Si vede l'indicatore della posizione dell'antenna.
L'occhio magico che indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione.
La scala AM per le Onde Lunghe, Medie, Corte e la scala FM.
Sotto da sinistra troviamo nell'ordine la manopola del controllo dei bassi, i tasti di accensione, giradischi, registratore, i tasti per sintonizzarsi sulle Onde Lunghe, Medie, Corte, FM, la manopola del controllo degli acuti.
Vi è infine la manopola della sintonia, il cui movimento è molto piacevole essendo supportata da un grosso volano.
Assialmente alla manopola di sintonia si trova un selettore per il controllo della selettività in AM.

graetz sinfonia 4r-221 rear side

LATO POSTERIORE

Uscita per altoparlanti esterni.
Presa per registratore (tonbandgerat).
Ingresso giradischi (tonabnehmer)
Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

LE FASI DEL RESTAURO

LA CONSUETA BELLISSIMA NOTTURNA FINALE
graetz sinfonia 4r-221